PROGETTO COREPLA SCHOOL CONTEST A MATERA

Informazione, buone pratiche e un po’ di competizione, tra i banchi di scuola, per tutelare l’ambiente con una corretta raccolta differenziata dei rifiuti, come la plastica che il Consorzio nazionale per la raccolta, il riciclaggio e il recupero degli imballaggi in plastica (Corepla) porta avanti –nell’ambito del sistema di gestione dei rifiuti di imballaggio coordinato dal Conai- porta avanti anche nel nostro territorio anche con azioni di sensibilizzazione nelle scuole. Prova ne è il “COREPLA SCHOOL CONTEST” presentato oggi a Matera, con l’apporto e l’adesione della Camera di commercio di Matera, ad allievi e docenti delle scuole superiori di I e II grado che coinvolge anche realtà delle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania e Molise, Si tratta di una sfida, di un progetto didattico che mira a mira a sensibilizzare i giovani sul tema della raccolta differenziata e sul riciclo degli imballaggi in plastica. Ma non solo. E’ uno spazio di apprendimento interattivo, dinamico e digitale attraverso il quale gli studenti potranno acquisire nuove competenze sui temi ambientali e contribuire con le proprie idee. Attraverso un kit le scuole possono impegnarsi in cinque missioni. Sono : QUIZ , per rispondere a domande su tema della raccolta, del riciclo e del recupero degli imballaggi in plastica;Foto per scattare una fotografia a tema sul territorio, STORYTLELLING per la redazione di un testo originale, articolo e narrazione e MANIFESTO PUBBLICITARIO per realizzare un manifesto per pubblicizzare e sottolineare l’importanza di riciclare imballaggi in plastica. Ai vincitori del Contest, in base al giudizio delle giurie esaminatrice e popolare, andranno buoni acquisto Amazon per la scuola, un tablet per insegnante e 1 minitablet per ogni alunno Al concorso ci si puo’ iscrivere sul sito www. coreplaschoolcontest.com. “La plastica – dice il presidente della Camera di commercio, Angelo Tortorelli-può avere una nuova vita con un progetto di sostenibilità, di riuso, risparmio di risorse e di tutela ambientale che  guarda ai giovani per migliorare un circuito virtuoso, fondato su informazione e buone pratiche. La Casa di tutti gli imprenditori , che ha all’attivo sostegno e compartecipazione a campagne con i Consorzi nazionali di settore,ritiene che l’educazione e la formazione dei cittadini di domani sul tema della raccolta differenziata dei rifiuti sia un mezzo importante per coinvolgere gli adulti,oltre che le imprese, su un tema di stretta attualità. E’ un contributo concreto alla sostenibilità e al risparmio delle risorse”. L’importanza dell’iniziativa è stata evidenziata anche dal presidente del Consorzio Corepla, Antonello Ciotti. “Corepla School Contest è uno spazio di apprendimento interattivo rivolto agli studenti delle scuole medie e superiori” sottolinea Antonello Ciotti presidente del Consorzio Corepla “i ragazzi dovranno fare squadra con creatività ed ingegno per aggiudicarsi il premio finale. Ma soprattutto ci auguriamo diventino i portavoce di valori ambientali in grado di coniugare progresso economico, nuova occupazione, società e sostenibilità ambientale, per nuove economie attente alla salvaguardia delle risorse del pianeta. Questa seconda edizione del format - continua Ciotti vedrà coinvolte le scuole delle Regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria , Campania e Molise, aree in cui vi è ancora spazio di crescita per la raccolta differenziata degli imballaggi in plastica e dove auspichiamo il consolidarsi di numerose esperienze di gestione virtuosa e di imprese attive nel riciclo della plastica”. Matera  24 novembre 2016                           

CONSEGNATI PREMI IMPRESA LONGEVA 2016

Un esempio di laboriosità e di presenza sul territorio, che da oltre mezzo secolo , hanno segnato l’attività di piccole e medie aziende della provincia di Matera. Sono le imprese longeve che la Camera di commercio di Matera ha gratificato con il Premio “ Azienda Longeva”, riservato alle realtà produttive al servizio del territorio nel segno della continuità, dell’esperienza e della tradizione. Il premio è andato alle imprese  Albergo Roma di Giovanni Tortorelli di Matera, esercente attività ricettiva, Domenico Corniola di Irsina , che svolge attività di barbiere; Impianti Cosimo Ruggieri di Matera, che realizza impianti di riscaldamento,idrosanitari, gas e anticendio; Graziantonio Lascaro di Matera che svolge attività di commercio al dettaglio di carburanti e accessori auto, soccorso stradale, autoriparazione, raccolta e trasporto rifiuti; Gerardo Potenza di Grassano, attiva nel settore del commercio al dettaglio di generi di monopolio, articoli di cancelleria e giornali, S&P Ristorazioni sas di Matera che si occupa di ristorazione e catering e Sacco Francesco Paolo che si occupa di commercio al dettaglio di alimenti a Matera. La consegna di attestati e targhe è avvenuta nel corso di una cerimonia con la partecipazione del presidente della Camera di commercio, Angelo Tortorelli, e del Segretario generale Luigi Boldrin, dei componenti di giunta e dei rappresentanti delle associazioni imprenditoriali. " Questi esempi di longevità economica -ha detto il presidente della Camera di commercio, Angelo Tortorelli- sono  uno  stimolo per tutti a impegnarsi per la ripresa, valorizzando  quelle realtà produttive che hanno caratterizzato, per longevità e tradizione, la storia dell'economia locale”. Tra loro ci sono realtà che operano da mezzo secolo fino a 70 anni e questo rappresenta un segnale di attaccamento ai nostri centri, grandi e piccoli, e alle comunità locali. Sono un patrimonio di esperienze da tutelare che rappresenta uno stimolo ad andare avanti, pur in presenza di una fase difficile per il sistema produttivo locale e nazionale.” Matera 29 dicembre 2016

Antonella Prete: altri fanno propri provvedimenti altrui.

 

antonella prete_MGD_6230Se c'è qualcosa che porterò con me, dell'esperienza nell'amministrazione comunale, è il rapporto con le persone, con coloro che lavorano in silenzio negli uffici comunali e che conducono in porto il lavoro più importante.

Lo dimostra l'impegno messo in campo, in ordine di tempo, dagli uffici del settore Ambiente, con la delibera n.320 del 15 giugno scorso per l'affidamento dei servizi di sfalcio, gestione dei parchi e dei cimiteri in modo da consentire, nei giorni immediatamente successivi, l'avvio delle operazioni di eliminazione delle erbacce. Attività cominciata infatti già il 23 giugno scorso, dopo l'apertura delle buste avvenuta due giorni prima in seduta pubblica.

Ricadute positive per la città?

Aver cominciato a vedere gli operai al lavoro, come previsto dalla delibera che abbiamo approvato all'unanimità dei presenti.

E così le prime erbacce ad essere eliminate sono state quelle che stavano invadendo il rione Piccianello, la zona Paip nell'area destinata al mercato del sabato e il Parco del Castello.

Impegnarsi per la propria città vuol dire spesso lavorare a spron battuto, come ho spiegato con dovizia di particolari ai componenti della Commissione Ambiente il 19 giugno scorso.

Il lavoro svolto dagli uffici, ha consentito di individuare un preciso perimetro delle aree su cui intervenire: Matera nord, Matera sud, Sassi, borghi e zona Paip, Parco IV Evangelisti, Parco IV novembre, Parco del Castello, Pineta comunale, Boschetto - Parco Lanera, cimiteri. 

Devo molto anche al rapporto con le tre cooperative impegnate in queste operazioni, La Formica, Pluservice e Prato verde grazie alle quali si è potuto instaurare una sinergia che aveva come parametro quello della legalità, garantita da gare d'appalto con procedure negoziate anche solo per pochi mesi e un capitolato che prevede norme stringenti.

Il bilancio, dunque, è più che positivo e parla di un lavoro già avviato che, sono certa, proseguirà senza sosta, grazie a quanto indicato dalla giunta comunale il 15 giugno scorso.

Oggi per me è importante che i provvedimenti e le scelte fatte vadano in porto e poco importa se il merito lo prendano altri che, maliziosamente, fanno propri provvedimenti altrui.

Avv. Antonella Prete


La risposta dell'Assessore Casino

"Trovo doveroso ricordare all’ “ex” assessore al Patrimonio, Verde e Igiene del Comune di Matera, Avv. Antonella Prete, che mai nessuno ha dubitato del lodevole e diligente lavoro posto in essere dagli uffici comunali preposti al settore di cui, a far data dal 23 giugno 2017, ne ho assunto la responsabilità in qualità di assessore.

Trovo altrettanto importante, inoltre, sottolineare all’ “ex” assessore, che, in questa fase di “pulizia straordinaria”, non mi appassiona il numero di delibera con cui si è provveduto a programmare gli interventi, non mi appassiona capire se ci sono stati dei ritardi nelle operazioni di sfalcio dell’erba e, nel caso, a chi siano imputabili gli stessi. Piuttosto mi interessa ristabilire una situazione di ordinarietà, restituendo a Matera e ai Materani quel decoro urbano che lei chiama “delibera”, io chiamo “passione e amore per la mia città”.

Con la stima che sa, Michele Casino. Assessore al verde."

Incontro a Grassano su Stile di vita salutare e dieta mediterranea

Stile di_vita._Integrazione_della_piramide_alimentare_e_dellattivit_fisicaL'Associazione Amici del Cuore Onlus di Grassano insieme a A.R.C.A. (Associazioni Regionali Cardiologi Ambulatoriali) ha organizzato un incontro dal titolo "Stile di Vita salutare. Non solo dieta mediterranea. Integrazione della piramide alimentare e dell’attività fisica".
L'appuntamento è a Grassanno presso l'aula magna dell'Istituto Tecnico Commerciale con inizio alle ore 18:00.
Dopo i saluti di Lucia Bolettieri, Presidente Associazione Amici del Cuore Grassano si susseguiranno gli interventi di:
- Paolo Calciano – Antonio Giovanni Cardinale – Porzia Lacertosa: La dieta mediterranea oggi. Integrazione della piramide alimentare e dell’attività fisica
- Pasquale Scarcia, Professore di Biochimica del corso di laurea in Farmacia Università degli Studi di Bari: Dieta, microbiota e salute umana.
- Piergiorgio Quarto, Presidente Coldiretti Basilicata: La filiera corta
Le conclusionisaranno affidate a Filippo Bubbico, Viceministro degli Interni: Tutela del consumatore
Aderiscono all'incontro l'Associazione Amici del Cuore Grottole, l'Associazione Amici del Cuore Tricarico, l'AUSER Grassano, il Club del sorriso, parlare di tumore senza timori.

Ginnastica artistica, sei medaglie per l'Asd Play Life di Matera

 

alt

Dopo una strepitosa qualificazione nella sezione maschile disputata il 27 giugno a Rimini, successo per i ginnasti dell’A.S.D. PLAY LIFE MATERA che sono riusciti nella finale disputata il 28 a portare a casa ben sei medaglie nelle diverse categorie

 

Categoria allievi:

Ventura Vincenzo 1° classificato Cat. A2

Saliani Gianvito 1° classificato Cat. A3

Categoria Juniores

Tataranni giuseppe  1° clas.  Cat. J1 Classifica all around

Classifica specialità:

1° class. Parallele

1° class. Sbarra

2° class. Mini trampolino

Per la sezione femminile, a causa di due cadute dall’attrezzo non è stato possibile superare la qualificazione

I tecnici Tralli Filomena, Di Darzio Gianfranco e Zaccaro Tommaso sono molto soddisfatti per l’esito ottenuto: finalmente anche la ginnastica rientra nelle classifiche nazionali da podio.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information