PASQUA: CAMPAGNA ''NOI AMIAMO LA NOSTRA CITTA' PULITA

Dal ponte di Pasqua alla Festa del 2 luglio Matera, con una forte sinergia tra istituzioni e associazioni imprenditoriali, con un forte impegno per l’igiene e il decoro urbano. Con l'obiettivo di favorire l'accoglienza dei turisti Matera porterà avanti, già dal ponte di Pasqua e Pasquetta, la campagna di sensibilizzazione '' Noi amiamo la nostra Città Pulita'' promossa da Confcommercio, Confesercenti, con l'apporto della Camera di commercio e del Comune di Matera. L'iniziativa, contrassegnata da una locandina che sarà apposta negli esercizi commerciali, è stata presentata oggi nel corso di una conferenza stampa dal presidente della Camera di commercio Angelo Tortorelli,dagli assessori alle Attività Produttive Anna Selvaggi e all’Ambiente Stefano Zoccali, dal direttore di Confcommercio, Leonardo Ventrella, e dal presidente di Confesercenti Francesco Lisurici. La campagna prevede l’affisione sulle vetrine degli esercizi commerciali della locandina, nei colori bianco e azzurro, con lo slogan della campagna “Noi amiamo la nostra Città Pulita'' e l'invito '' Aiutaci a mantenerla tale! '', sono i simboli di una faccina con un sorriso di cortesia e un cestino stracolmo di rifiuti da utilizzare. L’attività intende sensibilizzare ulteriormente cittadini e operatori economici, con l’apporto dell’Amministrazione comunale, circa il rispetto delle modalità di conferimento di rifiuti (come bottiglie, lattine, imballaggi ecc) per evitare situazioni di “impatto visivo’’ e “igienico” lungo i maggiori percorsi cittadini. L’Amministrazione comunale, d’intesa con la società di gestione dei rifiuti, garantirà per il prossimo fine settimana un turno in più nello svuotamento di cestini e cassonetti. I promotori della Campagna hanno annunciato l’avvio di altre iniziative che contribuiranno ad accrescere la qualità dell’offerta responsabilizzando operatori economici, cittadini, visitatori e istituzioni. “ Abbiamo messo in campo – ha detto il presidente della Camera di commercio Angelo Tortorelli- azioni dal costo contenuto che ci porteranno a diventare Capitale europea della cultura anche nei settori ambientali e del decoro urbano. Le buone pratiche e il senso di responsabilità degli imprenditori, ai quali il dossier di candidatura affida un ruolo importante, contribuiranno a raggiungere questo obiettivo e a qualificare servizi e offerta turistica’’. Matera 24 marzo 2016

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information