Interrogazione del Senatore Latronico

Il Senatore Cosimo Latronico ha inviato una interrogazione parlamentare al Ministro dello Sviluppo Economico e
al Ministro dell’Ambiente, Tutela del Territorio e del Mare; al Ministro dei Beni e delle Attività Culturali.
Premesso che:
* il Ministero dell’Ambiente, Tutela del Territorio e del Mare, di concerto con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, ha emesso il decreto positivo di valutazione di impatto ambientale per il progetto di conversione in stoccaggio dei giacimenti di gas di Grottole – Ferrandina (pozzo Cugno Le Macine) e di Pisticci (pozzo Serra Pizzuta), presentato dalla società Geogastock S.p.a., controllata da Energetic Source S.p.a.;
*  l’iniziativa prevede la realizzazione di un deposito per lo stoccaggio del gas, con una capacità iniziale di settecento milioni di metri cubi e con la possibilità di arrivare a regime fino a un miliardo di metri cubi, e un investimento di quattrocento milioni di euro;
*  il progetto, da quanto si è appreso da notizie di stampa, si articola, sulla ripresa dei pozzi a gas esistenti sui giacimenti, già utilizzati nel passato dall’Eni sempre per la conservazione del gas naturale, sull’ammodernamento delle condotte gas e sulla costruzione di una centrale di compressione – trattamento gas;
*  la società Geogastock intende realizzare l’iniziativa assicurando la massima compatibilità ambientale e garantendo le massime ricadute in termini occupazionali e produttivi;
Considerato che:
*  l’iniziativa insiste nell’area della Valle del Basento, in prossimità di sorgenti idrico – potabili e sistemi idrologici del bacino del fiume Basento, di aree agricole di pregio;
*  gli interventi potrebbero, quindi, provocare effetti negativi sull’ambiente nel quale si inseriscono;
*  la realizzazione del mega deposito di gas della Valle del Basento, esige garanzie per l’ambiente, la salute e il territorio di una regione, la Basilicata, a forte vocazione agricola e turistica;
*  sarebbe opportuno programmare analisi preventive per valutare l' impatto sull’ambiente e la salute delle popolazioni residenti;
ciò premesso l’interrogante chiede ai Ministri in indirizzo:
*  di conoscere la natura del progetto di cui in premessa, le opere previste dallo stesso e la loro localizzazione;
*  quali gli effetti degli interventi sul territorio interessato dalle attività di stoccaggio e le ricadute sulla salute delle popolazioni residenti;
*  quali iniziative intendono assumere a salvaguardia dell’ambiente, della salute pubblica e del territorio;
*  quali le ricadute dell'investimento sul sistema produttivo ed economico locale.
Sen. Cosimo Latronico

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information