"Il maestro delle ombre", il nuovo thriller dell'autore best seller Donato Carrisi

 

carrisi

Un bambino scomparso nove anni prima, persone morte dopo essere state torturate, uomini di chiesa lascivi, un penitenziere che ha perso la memoria, un dirigente di polizia dall’aria sinistra, una donna poliziotto segnata dal suo lavoro… Se i personaggi sono l’anima di un libro, una trama che ha simili protagonisti immersi in un blackout totale di 24 ore, le cui conseguenze sono amplificate da una pioggia torrenziale, nella Capitale, non può che rivelare tutta la forza espressiva dell’autore italiano di thriller più venduto al mondo. Stiamo parlando di Donato Carrisi che con Il maestro delle ombre (Longanesi, collana La Gaja scienza) conduce il lettore nelle atmosfere ombrose di una giornata in cui tutti gli incubi diventano reali, tanto da mettere Roma sotto scacco.

“(…) In quella notte delirante, tutti avevano perso qualcosa. (…)”.

Sono passati cinque secoli dalla misteriosa bolla di papa Leone X secondo cui la città non avrebbe «mai mai mai» dovuto rimanere al buio. Nel caos e nel panico che segue, un’ombra più scura di ogni altra si muove silenziosa per la città lasciando una scia di morti… e di indizi.
Tracce che soltanto Marcus, cacciatore del buio addestrato a riconoscere le anomalie sulle scene del crimine, può interpretare. Perché Marcus è sì un prete, ma appartiene a uno degli ordini più antichi e segreti della Chiesa: la Santa Penitenzieria Apostolica, conosciuta anche come il tribunale delle anime. Ma il penitenziere ha perso la sua arma più preziosa: la memoria. Non ricorda nulla dei suoi ultimi giorni, e questo dà un enorme vantaggio all’assassino.
Soltanto Sandra Vega, ex fotorilevatrice della Scientifica, può aiutarlo nella sua caccia. Sandra è l’unica a conoscere il segreto di Marcus, ma ha sofferto troppe perdite nella sua vita per riuscire ad affrontare nuovamente il male. Eppure, qualcosa la costringe a essere coinvolta suo malgrado in questa indagine.

Carrisi ha la capacità eccezionale di imbastire trame che catturano il lettore in un vortice: inutile provare a scoprire il colpevole, l’autore spariglia le carte, niente è come sembra, ogni pagina stravolge l’idea che ci eravamo fatti nella precedente. I personaggi si muovono sul filo dell’ambiguità, Il maestro delle ombre è un thriller caustico dal finale sorprendente.

Donato Carrisi è nato nel 1973 a Martina Franca e vive a Roma. Dopo aver studiato giurisprudenza, si è specializzato in criminologia e scienza del comportamento. È sceneggiatore di serie televisive e per il cinema. È una firma del Corriere della Sera ed è l’autore dei romanzi bestseller internazionali Il suggeritore, Il tribunale delle anime, La donna dei fiori di carta, L’ipotesi del male, Il cacciatore del buio e La ragazza nella nebbia, tutti pubblicati da Longanesi.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information