Napoli, i premi assegnati al "Basilicata" valicano i confini regionali

I premi assegnati in occasione della Quarantacinquesima edizione del “Basilicata” valicano i confini regionali. Domani alle 17.30 presso la sede dell’Associazione lucana “Giustino Fortunato” a Napoli (Via Cappella Vecchia 8/b) sarà presentato il volume Franca Assante “In Basilicata nei secoli XVII – XX. Uomini, istituzioni, mercato: un equilibrio difficile” Congedo Editore. L’opera, insignita del Premio di Saggistica storica lucana intitolato alla memoria di Tommaso Pedìo, raccoglie dieci saggi, editi nell’arco di un trentennio (1984-2014), accomunati dall’unicità della tematica: lo studio della stessa realtà territoriale negli aspetti economici, sociali e antropologici. Santino Bonsera, Presidente del Circolo Silvio Spaventa Filippi, illustrerà la storia e le ragioni del Premio. All’incontro interverranno: Giampaolo D’Andrea, Capo di Gabinetto del Ministero dei Beni culturali; Renata De Lorenzo, Ordinaria di Storia contemporanea dell’Università Federico II; Vincenzo Giura, emerito di Storia economica presso l’Università Federico II. Sarà presente l’autrice. Introdurrà la manifestazione Giancarlo Laurini, Presidente dell’Associazione “Giustino Fortunato”.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information