Artigianato Trentino, presentato il bando "Dea"

Trento, 11 marzo 2009 - Nell´attuale negativa congiuntura economica le aziende industriali ed artigiane trentine possono avere un’arma in più per diventare competitive e distinguersi sul mercato: il design. Ne è tanto convinto il Ceii Trentino che, con il patrocinio dell´Assessorato all´industria, artigianato e commercio della Provincia autonoma di Trento e in partnership con il Politecnico di Milano, ha deciso di promuovere "Dea - Design e Artigianato", un bando di concorso che punta alla qualificazione delle imprese artigiane attraverso un modello evoluto di promozione dell´innovazione guidata dal design.
L’iniziativa, presentata oggi pomeriggio alla Sala Rosa della Regione alla presenza dell’assessore all’industria, artigianato e commercio Alessandro Olivi, rientra nel Fondo per gli interventi diretti a qualificare l’attività artigiana, la cui gestione è affidata appunto al Centro europeo d’impresa e di innovazione. Per partecipare al bando, le aziende (possono partecipare solo quelle iscritte all’Albo delle imprese artigiane della Provincia autonoma di Trento) presenteranno una propria idea progettuale definita “progetto pilota” che verrà sottoposto ad una commissione tecnica, che selezionerà al massimo cinque aziende. Il "premio" ai vincitori consiste nella possibilità di realizzare il proprio progetto avvalendosi della collaborazione di un designer.
Nel periodo di apertura del bando, che si chiuderà il 15 aprile 2009, si svolgerà un´attività di animazione che, attraverso un ciclo di seminari, intende guidare le aziende artigiane in un percorso di acquisizione di conoscenze legate al design come strumento per lo sviluppo di nuovi prodotti e ridefinizione di quelli tradizionali.
La partecipazione a tali seminari è gratuita e garantirà l´acquisizione di un punteggio nella successiva partecipazione alla selezione dei progetti pilota. Questi i temi che saranno trattati: “Il design come valore aggiunto”, “Design ed evoluzione della cultura d´acquisto”, “Il design è innovazione”, “Prodotto, Comunicazione e Servizio”.
"Soprattutto in un periodo di crisi come questo - ha affermato l´assessore Olivi - occorre investire nell´innovazione delle idee se vogliamo che le aziende artigiane riescano a riposizionarsi, a crisi passata, su posizioni di forza. Questa crisi ci insegna a recuperare i valori della creatività e il bando dei Ceii dimostra che il Trentino vuole traguardare il proprio modello di sviluppo su posizioni più avanzate e competitive, una strada sulla quale le imprese artigiane saranno accompagnate con convinzione dalla Provincia, nella considerazione che queste imprese hanno anche un alto valore di presidio sociale".
Il bando di partecipazione completo della modulistica può essere richiesto a Ceii Trentino tel. 0461 420530 ed è scaricabile dal sito web della Provincia autonoma di Trento: www.informa.Provincia.tn. It/scadenze_avvisi oppure dal sito web di Ceii Trentino: www.ceii.it .

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information