Matera, domani Anteprima di "Amabili Confini" con lo scrittore Paolo Di Paolo

 

paolo di paolo foto di daniela zedda

Domani, venerdì 5 maggio alle 18.30 nella Sala Ragazzi della Biblioteca “T. Stigliani” di Matera, si terrà l’Anteprima della Seconda Edizione di Amabili Confini. Ospite lo scrittore romano Paolo di Paolo (nella foto di Daniela Zedda). A conversare con l’autore, il responsabile del progetto Sergio Gallo ed il giornalista Pasquale Doria intorno al tema Terra, filo conduttore di questa edizione su cui i residenti dei quartieri materani, sono stati invitati  a scrivere ed inviare i propri racconti.

Autore di romanzi, saggi e testi teatrali, Paolo Di Paolo è stato finalista nel 2003 al Campiello Giovani e al Premio Italo Calvino con la raccolta inedita Nuovi cieli, nuove carte. Ha pubblicato i romanzi Raccontami la notte in cui sono nato del 2008, Dove eravate tutti (2011, Premio Mondello e Super Premio Vittorini) e Mandami tanta vita (2013, Premio Salerno Libro d’Europa, Premio Fiesole Narrativa e finalista Premio Strega), inclusi nel catalogo Feltrinelli e tradotti in diverse lingue europee. Molti dei suoi libri sono nati da dialoghi: con Indro Montanelli, a cui ha dedicato Tutte le speranze (2014, Premio Benedetto Croce); con Antonio Debenedetti, Dacia Maraini, Raffaele La Capria, Antonio Tabucchi, di cui ha curato Viaggi e altri viaggi (2010) e Nanni Moretti. Nel 2007 ha pubblicato Ogni viaggio è un romanzo. Ha dedicato ai più piccoli La mucca volante (2014, finalista Premio Strega Ragazze e Ragazzi) e Giacomo il signor bambino (2015; Premio Rodari). Per il teatro ha scritto Istruzioni per non morire in pace (2015). Per l’Universale Economica ha curato un’antologia di Piero Gobetti, Avanti nella lotta, amore mio! Scritture 1918-1926 (2016). Scrive sulle pagine culturali di diversi quotidiani e settimanali. Nel 2016 ha pubblicato per Einaudi il saggio Tempo senza scelte e per Feltrinelli il romanzo Una storia quasi solo d’amore.

Amabili Confini è un progetto di rigenerazione culturale delle periferie di Matera mediante la narrazione collettiva, promosso dall’associazione culturale Gigli & Gigliastri, ideato e diretto da Francesco Mongiello. A partire dal 23 maggio al 23 giugno 2017, in programma dieci incontri pomeridiani con cinque prestigiosi scrittori italiani: Donatella Di Pietrantonio, Elena Stancanelli, Elena Varvello, Gianni Biondillo e Viola Di Grado. Duplice appuntamento settimanale per la cittadinanza a per gli autori che incontreranno il pubblico sia nei quartieri, in veste di curatori dei racconti estratti e ad essi associati, sia in luoghi storici e rappresentativi della città per la promozione del proprio ultimo romanzo.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information