STREET BAND E BANDITORE. SABATO SERA IN CENTRO ALL'INSEGNA DELLA LIBERTA' DI PENSIERO.

concertoalba

CONCERTO ALL'ALBA DOMENICA

CON LA TERNI STRETT PARADE

Il banditore Andrea Santantonio ha aperto la terza serata del Gezziamoci 2009 chiedendo al pubblico che seguiva la Terni Street Parade di partecipare attivamente, leggendo pubblicamente anche alcuni messaggi.

Il pomeriggio del sabato si era aperto con l'esibizione di Tony Micori sulla scalinata d'ingresso di Palazzo Lanfranchi ed era proseguito con l'arrivo della Terni Street Parade che ha percorso le strade del centro, accompagnata come sempre dal Camioncino del Jazz di Villa Schiuma. Nonostante il maltempo che nel pomeriggio si era improvvisamente abbattuto sulla città, i concerti previsti si sono svolti alle Monacelle.

Ha aperto la serata la Random News Band con Alberto Oliva (trombone), Lorenzo Agnifili (piano), Pietro Paris (contrabbasso) e Fabio D'Isanto (batteria). Alla formazione si è aggiunto Gianfranco Menzella con il suo sax come ospite d'onore. Il pubblico che ha affollato come sempre il Giardino delle Monacelle anche per il secondo concerto in programma, quello della Terni Jazz Orchestra, oltre 20 elementi che hanno spaziato dagli standard jazz ai brani di più facile ascolto.

"Ci avviamo alla conclusione di questa XXIIma rassegna - ha detto Gigi Esposito, presidente dell'Onyx - con la consapevolezza che Matera, ancora una volta, è stata teatro di una straordinaria esperienza che ha coinvolto i cittadini ma, ancora una volta, tutti i volontari e i soci dell'Onyx che hanno consentito di realizzare una iniziativa di grande prestigio che fa convergere nella città dei Sassi i migliori nomi del jazz nazionale e internazionale".

Di particolare suggestione, infine, il concerto che si è svolto all'alba alla chiesa rupestre della Madonna delle Vergini. La Terni Street Parade ha accolto il primo sole del giorno con un'esibizione di Marco Collazoni (sax tenore), Marta Polimadei (sax contralto), Alberto Oliva (trombone)e Manuel Trotti (sax tenore).

"I colori dell'alba - conclude Gigi Esposito - è il migliore esempio di quanto questa città sia legata alle straordinarie risorse naturalistiche come quelle conservate nel Parco della Murgia e tra le numerose chiese rupestri. Il riscontro del numeroso pubblico che ogni anno segue il concerto dell'alba, ci conferma - conclude- che questa formula rappresenta il binomio ideale".

Matera, 30 agosto 2009

Info: www.onyxjazzclub.it

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information