ATTESA A MATERA PER CONCERTO DEL NUOVO ANNO

C’è interesse e attesa a Matera per l’omaggio alla grande musica e al bel canto del " Concerto per il nuovo anno’’, in programma il 4 gennaio. alle 20.00, presso il Cineteatro Duni. L’evento è stato organizzato con il concorso di Camera di commercio, Provincia di Matera e Fondazione orchestra lucana delle Province di Matera e Potenza. Il programma della serata, che sarà presentato dalla conduttrice televisiva Alba Parietti, prevede l’esecuzione di arie e brani tra i più conosciuti come "Fratelli d’Italia’’ di Novaro- Mameli, l’ Ouverture da "Le nozze di Figaro" di Mozart, il "Va’ Pensiero’’ di Verdi e altre celebri di Handel, Rossini, Puccini, Mascagni, Bizet, fino al "Brindisi’’ della Traviata di Verdi. Si esibiranno con l’Orchestra Lucana delle Province di Matera e Potenza, diretta dal maestro Nicola Samale, il soprano Antonella Rondinone, il baritono Nicola Stragapede e i cori dei "Cantori materani’’ e "Alleluia’’ . La corsa ai biglietti al botteghino del teatro Duni ( 15 euro per la platea e 10 euro per la galleria) rappresentano un incoraggiamento al progetto di rilancio di una orchestra, composta da giovani musicisti lucani, che possono contribuire con il sostegno di Enti, cittadini, imprese alla valorizzazione del territorio.

" Con l’Amministrazione provinciale e la Fondazione –ha detto il presidente della Camera di commercio, Angelo Tortorelli- abbiamo avviato una esperienza, che auspico possa coinvolgere altre realtà locali. Solo facendo sistema e dando continuità ai progetti possiamo promuovere risorse importanti come quelle culturali e artistiche che rappresentano una delle componenti importanti dell’offerta territoriale e turistica locale. Al concerto per il nuovo anno, che sarà presentato da Alba Parietti, abbiamo voluto conferire una valenza nazionale e di richiamo, che intendiamo ripetere e consolidare per il futuro’’.

 

Matera 1 gennaio 2010

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information