La Gatta Mammona con la Basilicata protagonista in Ghana

gattamammonaLa "Gatta Mammona" insieme alla Basilicata sarà protagonista assoluta del Festival della cultura italiana nella Repubblica del Ghana. La manifestazione alla sua prima edizione, è senza ombra di dubbio un'ottima vetrina per la musica etno-popolare, l'arte, le tradizioni, l'enogastronomia ed il turismo lucano. La manifestazione si svolgerà ad Accra all'inizio di settembre e durerà una settimana.

Il ministro del turismo del Ghana Zita Okaikoi, l'ambasciatore italiano in Ghana Tullio Guma, il nunzio apostolico Leon Kalenga presiederanno all'inaugurazione della manifestazione sostenuta dalla compagnia aerea Alitalia e da La Palm Royal Beach Hotel. La struttura ricettiva della capitale ghanese diretta dal manager lucano Nino Miseo su incarico dell'Onu, ospiterà il festival che coinvolgerà le imprese italiane operanti in Ghana e i rappresentanti delle sedi diplomatiche presenti ad Accra.

Nella delegazione che partirà per il Ghana ci saranno anche due chef dell'Unione regionale cuochi lucani, insieme a rappresentanti di aziende edili ed operatori turistici.

Ad Accra sarà dunque “La Gatta Mammona”, (circa dieci elementi tra ballerine e suonatori) a fare la parte del leone. Nel solco della musica popolare lucana rivisitata e contaminata da influenze moderne, le canzoni e le danze si fonderanno con i ritmi e le sonorità del “continente nero”.

Voci, percussioni, chitarre, fisarmoniche, tammorre e cubbacubba e altri antichi strumenti. Nello spettacolo saranno proposte le maschere “cornute” di Aliano realizzate dall'artista Nicola Toce e quelle del carnevale di Tricarico.

Danze, brani strumentali, canzoni trascineranno in una sorta di grande festa collettiva, con ritmi pulsanti, ipnotici che gli artisti lucani fanno rivivere anche a Kumasi, antica capitale del regno degli Ashanti.

“La Gatta mammona”si gemellerà con alcuni gruppi ganesi di musica popolare, visiterà l'Academy of African Music & Arts e parteciperà, con le maschere lucane, al Fe Tu Festival, il tradizionale carnevale di Cape Cost.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information