Tricarico, ritornano le scritte offensive sui muri

t_scritte_muri_tricaricoA Tricarico non sono tornati solo i cannoni in piazza Garibaldi, ma anche le scritte sui muri, quelle di cattivo gusto.
Negli ultimi anni, durante la nostra amministrazione, è andata meglio perché siamo stati deliziati “solo” da frasi sdolcinate scritte da tenerissimi teenager impegnati nel dichiarare il loro amore (forse esageratamente platonico) per l’adorata metà.
Ad una settimana dalle elezioni comunali, in una calda mattinata di maggio, Tricarico si è svegliata scoprendo una delle sue piazze tappezzata di scritte offensive. Sono riferite all’ex sindaco e all’amministrazione comunale uscente.
Altre, invece, inneggiano al neo eletto primo cittadino, che qualcuno (suo adulatore)t1scritte_muri_tricarico vedrebbe bene anche nelle vesti di assassino.
La scritta “Professò ammazzali tutti”, oltre che farmi sorridere, mi spinge a pensare che la stupidità umana è sempre dietro l’angolo e che certe deprecabili iniziative vanno sempre e comunque condannate. Speriamo che anche il sindaco-professore trovi la maniera di farlo, invitando gli autori delle frasi alla calma e al buon senso.
Il nuovo sindaco saprà anche sollecitare i dipendenti comunali, ora impegnati nel “ripulire” Tricarico, ad operare per il ripristino del decoro della Piazza dell’Emigrante, sporcata da quelle inaccetabili scritte.

Tricarico, 23 maggio 2011

Francesco Salierno
Consigliere comunale di minoranza

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information