Venerdì consiglio comunale nella nuova sala Pasolini

matera_consiglio_comuneLa presidente del Consiglio comunale ha convocato, in seduta straordinaria e urgente in prima convocazione, alle ore 16.30 di venerdì 24 giugno, l’assemblea municipale nella sala riunioni del Centro commerciale di via Sallustio. Un solo punto all’ordine del giorno: il conferimento della cittadinanza onoraria a Enrique Irazoqui.

“Quella di trasferire in via Sallustio l’aula del Consiglio comunale, fino a quando non realizzeremo la nuova, rappresenta una scelta precisa di portare l’attività amministrativa in un quartiere periferico della citta”. Lo afferma il sindaco di Matera, Salvatore Adduce, alla vigilia della inaugurazione della nuova sala consiliare allestita temporaneamente nella sala del Centro commerciale.

“Si tratta – aggiunge il sindaco – di una scelta concreta, ma anche simbolica. Trasferendo, infatti, l’attività consiliare in via Sallustio vogliamo riaffermare il principio della centralità che tutti i quartieri periferici hanno nell’attività amministrativa della città. Vogliamo, insomma, far avvicinare tutti i cittadini all’attività del Comune nel segno di una maggiore partecipazione e condivisione delle scelte che si vanno ad adottare”.

La sala è dotata di aria condizionata ed ha circa 200 posti a sedere. Disponibili anche quattro sale riunioni per i gruppi di maggioranza e di opposizione, una sala per conferenze, uno spazio per la stampa e ampi parcheggi.

“Abbiamo ritenuto – afferma la presidente del Consiglio comunale, Brunella Massenzio, - di dare all’intero organismo consiliare una sede più adeguata al fine di consentire lo svolgimento delle sedute in situazioni più adeguate, ma anche per consentire una più comoda partecipazione dei cittadini alle sedute consiliari”.

Prima dell’inizio del Consiglio comunale si procederà all’intitolazione dell’aula a Pier Paolo Pasolini anche in considerazione del fatto che la sala, non appena verrà realizzata la nuova aula consiliare, tornerà ad essere adibita a cineteatro di quartiere.

Sarà possibile seguire la diretta streaming del Consiglio comunale e la conferenza su Pasolini collegandosi al sito internet del Comune, www.comune.matera.it o sul sito www.ilmiotg.it. Le riprese sono a cura di VideoUno.

 

Il programma definitivo

Il programma delle iniziative si avvierà giovedì, 23 giugno, alle ore 19, con la apertura ufficiale del Parco del Castello. Qui, dopo una ricca e variegata attività di animazione rivolta soprattutto ai bambini a cura della società Quadrum verrà allestita un’area cinematografica dove verranno proiettati, a partire dalle ore 20.30, alcuni film riguardanti Matera e il cinema. Fra questi il pluripremiato "Stand by me" di Giuseppe Marco Albano e, ovviamente, il film “Il Vangelo secondo Matteo” di Pier Paolo Pasolini, e alcuni reportage dedicati a questa produzione cinematografica vincitrice di numerosi premi internazionali: Leone d'Argento - Gran Premio della giuria alla XXIV Mostra di Venezia, Premio OCIC (Office Catholique International du Cinéma), 3 Nastri d'Argento (regia, fotografia, costumi), 3 Nomination agli Oscar 1967 (scenografia, costumi, colonna sonora).

Venerdì 24 giugno la giornata celebrativa inizierà alle ore 11.30 con la inaugurazione-conferenza stampa, nella sala delle Arcate di Palazzo Lanfranchi, della mostra fotografica “Il Vangelo secondo Matera” di Domenico Notarangelo. Il percorso fotografico comprende una quarantina di immagini che Domenico Notarangelo, giornalista e storico materano, scattò durante le riprese del film a Matera. La mostra sarà arricchita dalla proiezione di immagini inedite tratte da provini di stampa del fotografo di scena, Angelo Novi, e concesse dalla Cineteca di Bologna.

Alla inaugurazione della mostra interverranno, oltre alle autorità istituzionali, Enrique Irazoqui, Margherita Caruso, che nel film interpretò la Madonna da giovane, Giacomo Morante (nipote di Elsa Morante), che interpretò l’apostolo Giovanni, Loris Lepri, curatore dell’archivio Pasolini della Cineteca di Bologna.

Sempre il 24 giugno, alle ore 16.30, nella sala consiliare nel centro Commerciale “Il Circo”, in via Sallustio, seduta solenne del Consiglio comunale per il conferimento della cittadinanza onoraria a Enrique Irazoqui e la intitolazione della sala a Pier Paolo Pasolini.

Seguirà, alle ore 17, sempre nell’aula consiliare il convegno sul tema “Matera e la poetica di Pasolini”.

Dopo i saluti del presidente del Consiglio regionale, Vincenzo Folino, e di mons. Salvatore Ligorio, interverranno: Enrique Irazoqui, Domenico Notarangelo, Angela Felice, direttrice Casa Museo Pasolini di Casarsa, Goffredo Fofi, saggista, critico letterario e cinematografico, Gianni Volpi, presidente dell’Associazione italiana amici cinema d’Essai, Padre Virgilio Fantuzzi, docente di analisi del Linguaggio cinematografico alla Pontificia Università gregoriana e critico cinematografico della rivista “Civiltà cattolica”.

Le conclusioni saranno affidate all’on.le Raffaele Fitto, ministro per i Rapporti con le Regioni e la Coesione territoriale.

L’incontro sarà moderato dalla giornalista Cinzia Leone.

Il 25 giugno, con partenza dall’Hotel San Domenico, visita guidata su alcuni dei principali luoghi del set del “Vangelo”.

Nel pomeriggio Margherita Caruso, interprete della Madonna da giovane, accompagnata dal sindaco di Matera, Salvatore Adduce, si recherà a Barile dove la locale Amministrazione comunale ha preparato un ricco programma di iniziative per l'evento.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information