L’Anci della Basilicata lotta per la Giustizia

tribunale-materaL’Associazione dei Comuni della Basilicata dà voce al proprio disappunto e alla propria contrarietà in merito a quanto stabilito dal Ministero della Giustizia sulla riorganizzazione degli uffici giudiziari della regione.
I cittadini, infatti, subirebbero il disagio di doversi necessariamente recare nel capoluogo del circondario del Tribunale di riferimento per espletare ogni pratica di tipo civile, legale o amministrativa.
Ogni ufficio, quindi, necessità di rimanere ancorato alla realtà territoriale di competenza. Il criterio di riorganizzazione sembra essere semplicemente quello del risparmio economico, tralasciando completamente l’aspetto prioritario, ossia quello dell’erogazione ai cittadini di servizi adeguati ed efficienti.
In tal senso, i sindaci dei diversi comuni lucani si sono fatti carico di organizzare un imminente dialogo con il governo al fine di esporre le diverse problematiche regionali proponendo, così, riforme più il linea con le esigenze di tutti.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information