Legge sull'equo compenso giornalisti

giornaliDomani mercoledì 28 marzo la legge sull'equo compenso per i giornalisti collaboratori autonomi sarà approvata in sede legislativa dalla commissione Cultura della Camera dei Deputati.
''In tempi di minacciose nubi sul lavoro giornalistico, la notizia appena ricevuta dal Portavoce di Art.21 l'onorevole Beppe Giulietti, relativa al fatto che domani mattina la , e' uno squarcio di sole''. Lo dichiara in una nota il Segretario Generale della Federazione Nazionale della Stampa Italiana, Franco Siddi.
''Si tratta, infatti, di un provvedimento sostenuto da tutte le organizzazioni del giornalismo italiano e fatto proprio da diversi parlamentari di tutti i Gruppi, alla cui sintesi si e' particolarmente impegnato il relatore Enzo Carra. L'attesa per il voto di domani e' fatta di fiducia, pur sapendo che c'e' ancora molto da fare sulla via della dignita' e del rispetto del lavoro di tutti i giornalisti, qualsiasi sia la loro posizione contrattuale.
L'auspicio, inoltre, e' che la capacita' di concertazione e convergenza maturata alla Camera, trovi presto una continuita' istituzionale al Senato, dove approdera' il provvedimento che - con il voto di entrambe le Camere - potra' diventare, auspicabilmente in maniera definitiva, legge'', conclude Siddi.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information