Scuola e mondo del lavoro. Incontro a Ferrandina

cciaa-scuolaOrientamento, opportunità, occupazione e servizi messi in campo dalla Camera di commercio di Matera, la “ Casa degli imprenditori’’, hanno costituito uno degli argomenti trattati nel corso di un incontro con gli studenti e i rappresentanti delle istituzioni e dell’economica locale, svoltosi a Ferrandina, presso l’istituto tecnico industriale “Francesco Cassola’’, sul tema “Orientamento degli studenti al lavoro e alle professioni’’.
Domenico Loponte, componente della giunta camerale, che ha portato il saluto del Presidente Angelo Tortorelli e dell’esecutivo, ha illustrato quanto messo in campo dalla “Casa degli Imprenditori” .
Tra le iniziative avviate e rese operative figurano le attività sulla promozione dalla Dieta Mediterranea , i servizi di Mediazione e Conciliazione, lo sportello per le Aziende e l’assegnazione di risorse per i fondi Rischi dei Confidi, la terza edizione del progetto SIAFT fino alla gestione per i servizi di informazione e promozione turistica di importanti siti come Santa Lucia a Matera e le Tavole Palatine a Metaponto, i programmi legati alla via del gusto presso il Distretto agroalimentare e alla formazione con i laboratori di artigianato artistico nella casa circondariale.
Il consigliere di giunta si è soffermato sul futuro dei giovani e cosa sulle proposte che il Mondo imprenditoriale propone alle giovani leve, che hanno mostrato grande interesse verso un mondo in continua evoluzione e che stenta a risolvere i problemi di crisi economica, senza una adeguata attenzione dal sistema politico, soprattutto verso le micro e piccole imprese, artigiane, commerciali, agricole.
I lavoro sono stati introdotti e coordinati dal Prof. Luigi Manco, Vice Preside dell’Istituto , assistito dalla Professoressa Pasqua Albano, che ha organizzato e curato l’evento. Hanno partecipato, oltre a Domenico Loponte per la Camera di Commercio di Matera ,Domenico Martoccia, rappresentante del l’Associazione Casartigiani, realtà fortemente presente a Ferrandina, Nicola Caruso per la Confapi Provinciale, Corrado Urgo per l’Ordine dei Periti Industriali, Eustachio Olivieri e Michele Iacovazzi per l’Ordine degli Architetti, Raffaele Tataranno per l’Ordine dei Medici ed Odontoiatri. Ampio risalto è stato dato nel corso degli interventi alle attività svolte ed in fase di svolgimento.
Caruso ha dato impulso, tra le altre cose, alle attività legate al turismo, fonte e ramo economico importante di tutta la Regione ed in particolare della Provincia di Matera . Martoccia ha dato risalto alle attività delle Associazioni di Categoria datoriali, vere strutture continuamente a contatto diretto con gli operatori economici e le aziende; punto di riferimento importante per coloro i quali hanno idea di intraprendere una attività autonoma e prepararsi un futuro più agevole e degno di nota.
A conclusione degli interventi hanno contribuito in maniera precisa e puntuale i rappresentanti degli ordini professionali. Tutti hanno concordato e dato risalto alle specificità ed alla importanza che, gli Enti ed Associazioni rappresentati, dimostrano verso i settori economici e produttivi e verso il futuro che soprattutto i ragazzi si accingono ad intraprendere.

Matera 28 maggio 2012

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information