UGL:”VERITA’ SU CENTRO OLI DI VIGGIANO ”

 

“A seguito delle notizie sulla fiammata sospetta al Centro Oli di Viggiano, con la percezione di odori acri e pungenti da parte dei residenti della zona, la fedrazione chimici dell' UGL Basilicata esprime forte preoccupazione per l’accaduto e chiede agli Enti predisposti alla vigilanza dell’impianto ed alla salute pubblica, di conoscere le cause dell’incidente per calmare e placare gli animi e la diffidenza giustificata della popolazione di Viggiano e paesi limitrofi”.

E' quanto si legge in una nota della confederazione dell’UGL Basilicata.
“Si faccia piena luce sull’episodio – aggiunge  – perchè non possiamo far vivere il popolo lucano in uno stato di fibrillazione continua. Gli Enti predisposti ai controlli, la Regione Basilicata, l’Arpab, l’ASP competente sul territorio e la Provincia di Potenza, se hanno vigilato e sorvegliato monitorando costantemente il centro oli- conclude la nota UGL Chimici -, forniscano pubblicamente i dati in modo da rassicurare la gente che vive nelle vicinanze del centro oli”.

Ufficio stampa Ugl Basilicata

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information