Ferrosud: il presidio dei lavoratori presso la stazione di Casalsabini

ferrosud copiaSi è svolto questa mattina, presso la stazione ferroviaria di Casalsabini, un presidio dei lavoratori della Ferrosud. Chiedono la massima attivazione delle istituzioni affinchè le 4 carrozze completate a dicembre 2012 e pronte per la consegna al committente Trenitalia, ma attualmente bloccate presso la suddetta stazione, raggiungano la stazione di Bari. Sono stati proprio i lavoratori dell'azienda a portare le quattro carrozze fino alla stazione ferroviaria di Casalsabini per dimostrare che il tratto di rete ferroviaria di 6 km che collega la Ferrosud a Casalsabini, e ritenuta da Trenitalia impercorribile, è invece sicura. Quel che manca è solo la manutenzione, a detta dei lavoratori che, con il loro gesto simbolico, protestano affinchè l'azienda non si fermi fino al mese di Maggio, come invece previsto. Una protesta non senza rischi; infatti i lavoratori, che dicono di aver spinto le carrozze a mano anche se le dimensioni e il peso del convoglio fanno dubitare, hanno dovuto rispondere ai carabinieri della loro azione in quanto le carrozze sono state sottratte allo stabilimento. 

Appoggiati dai sindacati chiedono che le 4 carrozze possano completare il loro viaggio ma soprattutto che si riapra un confronto urgente sulla questione del blocco della comunicazione in entrata e in uscita che lo stabilimento Ferrosud sta subendo in seguito ad una decisione di RFI. Infine chiedono al prefetto di Matera di convocare le parti , regone basilicata, assessore al lavoro, assessore alle attività produttive, Comune di Matera, al fine di pervenire ad una soluzione definitiva del problema. 


GUARDA IL VIDEO

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information