RACCOGLIE FIRME PER BLOCCARE LA TOTAL

beppe-grillo

Anzi 29/03/2012

Raccolte oltre 250 firme solo nel comune di Anzi per dire stop alle trivelle in Basilicata. Nella loro petizione i cittadini chiedono ai Sindaci e alla Regione Basilicata  di evitare il silenzio-assenso e di dare subito parere negativo all’istanza della Total finalizzata al rilascio dell'ampliamento della concessione del permesso di ricerca di idrocarburi liquidi e gassosi denominato “Gorgoglione”, che interesserebbe una superficie complessiva di 327 Km quadrati.

I promotori della raccolta firma  I Briganti di Anzi del Movimento Cinque Stelle propongono, ove, non dovessero esserci delle prese di posizione pubbliche al riguardo, di utilizzare le firme  ai fini della promozione di un quesito referendario locale (Diritto sancito dalla Convenzione di Aahrus e L. 108/2001) e dare l’opportunità ai cittadini tutti di esprimere il loro parere su una tematica così importante, a prescindere dalla propria opinione, perché c’è il dovere da parte di chiunque di esercitare questo diritto democratico. Evitando di far passare la questione delle estrazioni petrolifere sul nostro territorio come mero atto burocratico.

Intanto,  il  gruppo dei briganti di Anzi del Movimento Cinque Stelle continua la raccolta fondi per determinare il punto zero nel territorio comunale, infatti, anche a Pasqua in Piazza Dante sarà presente il banchetto  per la raccolta  delle firme.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information