Concorso per laureati in campo ambientale

Compie dieci anni il concorso che l’Ecoistituto del Veneto Alex Langer promuove per valorizzare tesi di laurea  in campo ambientale, ricordando in questo modo la grande giornalista Laura Conti.

In questi sono state premiate importanti e originali tesi di laurea, dalla creazione di un prototipo di bicicletta solare (2007), alla messa in discussione della cooperazione internazionale (2005), dalla proposta di una Università Sostenibile alla realizzazione di un manuale per la Città Possibile (2004) fino all'ultima tesi vincitrice lo scorso anno (2008) che ha ben analizzato il problema idrico mondiale e la sua rilevanza per l’ONU e le relazioni internazionali nell’area mediorientale.

 

Alcune di questi lavori sono diventati pubblicazioni dell’Ecoistituto, mentre tutte le tesi partecipanti sono schedate e rintracciabili per parola chiave nel sito www.ecoistituto- italia.org.In questo modo preziosi lavori di ricerca escono dagli archivi delle Università e possono diventare utili strumenti per la diffusione di una cultura di rispetto verso l'ambiente e verso il nostro futuro.

Il Premio è dedicato alle tesi di laurea su:* Ecologia, parchi, aree protette, turismo naturalistico* Mobilità intelligente, urbana ed extraurbana * Rifiuti, urbani e industriali, riduzione e riciclo* Società sostenibile, problemi planetari e locali* Legislazione e amministrazione ambientale* Movimenti e lotte ecologiste e nonviolente* Natura e restauro ambientale * Tecnologie appropriate* Educazione ambientale* Economia ambientale* Prevenzione ambientale della salute* Consumare meno e meglio* Energie rinnovabili e risparmio energetico* Rapporto tra specie umana e altre specie animali* Inquinamenti di acqua, aria e suolo, riduzione e prevenzione I PREMI:1° premio  750,002° premio  250,003° premio segnalazione sulla rivista GaiaSono ammesse tesi discusse nelle Università italiane, negli anni accademici dal 2000-2001 in poi, inviate entro il 31 AGOSTO 2009 a: Ecoistituto del Veneto - Viale Venezia, 7 - 30171 Venezia Mestre.            La giuria, composta da Michele Boato, Alessandra Cecchetto, Paolo Stevanato, Franco Rigosi, Mao Valpiana e Gianfranco Zavalloni, si riserva di non attribuire il 2° e 3° premio. 

Il bando completo e la scheda di partecipazioni possono essere richiesti all'Ecoistituto del Veneto, info@ecoistituto- veneto.it, tel. e fax 041.935666, lunedì – venerdì dalle 17 alle 18, o scaricati dal sito www.ecoistituto-italia.org.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information