Fisco, Bologna apripista nuovo ufficio Agenzia delle Entrate

Bologna apripista nella riorganizzazione dell'Agenzia delle Entrate. Partira' il prossimo 2 febbraio nel capoluogo emiliano la prima delle direzioni provinciali dell'Agenzia previste dal piano di riorganizzazione approvato nei mesi scorsi.

Le direzioni provinciali saranno in tutto 106 e subentreranno, entro al massimo nei prossimi due anni, agli attuali 384 uffici locali. La direzione provinciale si articolera' in un unico ufficio controlli, con competenze per l'intera provincia su gran parte delle attivita' di prevenzione e contrasto all'evasione, e in un numero variabile di uffici territoriali a seconda delle dimensioni della provincia, che si occuperanno prevalentemente dell'erogazione dei servizi ai contribuenti.

Nella provincia di Bologna, in particolare, i vecchi uffici locali operanti a Bologna e Imola verranno sostituiti da un ufficio controlli e quattro nuovi uffici territoriali: Bologna 1, Bologna 2, Bologna 3 e Imola. Il cambiamento in atto non comportera' disagi per i contribuenti.

"Il nuovo assetto - come ha affermato il direttore Attilio Befera in occasione della riorganizzazione - rafforza ulteriormente l'azione dell'Agenzia nella lotta all'evasione soprattutto grazie all'istituzione degli uffici controlli a livello provinciale. Si realizza una migliore dislocazione delle risorse sul territorio e si punta a rendere le strutture piu' snelle ed efficienti. Tutta la riorganizzazione viene effettuata tenendo conto delle misure di razionalizzazione della Pubblica amministrazione introdotte con il decreto legge 112 di quest'anno".

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information