Lo stato dei lavori della Cattedrale di Matera

 

cattedrale di_Matera

Guarda il video 

La Cattedrale di Matera è ancora chiusa per i  lavori di ristrutturazione  che durano da oltre dieci anni. ll 20 gennaio 2003 infatti, crollava un elemento architettonico della cattedrale di Matera: infiltrazioni di umido avevano provocato il distacco di un cornicione di tufo di 15 metri che aveva danneggiato la navata laterale sinistra della Cattedrale, provocando lesioni agli ambienti sacri, ad una cappella e a due statue.

Si avvicina la prossima celebrazione della Festa di Maria SS della Bruna e certamente molti materani si chiederanno a che punto siano i lavori di ristrutturazione tuttora in corso.  L’Arcidiocesi di Matera-Irsina e la Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici della Basilicata hanno voluto comunicare alla cittadinanza lo stato dei lavori attraverso una conferenza stampa convocata il 19 giugno presso il Salone degli Stemmi nel palazzo Arcivescovile in Piazza Duomo. In particolare si è parlato dei lavori attualmente in corso a cura della predetta Soprintendenza. Si è parlato anche degli ulteriori lavori di restauro, finanziati di recente, che saranno appaltati a cura dell’Arcidiocesi, ad avvenuta approvazione della Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Basilicata, l’ultimazione dei quali consentirebbe la piena agibilità della Cattedrale. L’Arcidiocesi di Matera-Irsina e la Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici della Basilicata sono ansiosi di restituire al popolo materano il patrimonio storico, artistico e religioso rappresentato dalla “Cattedra” dell’Arcivescovo mons. Ligorio.

Fra la fine di di ottobre e l'inizio di novemre 2013 dovrebbero essere portati a termine i lavori dei solai, delle cappelle laterali, dell'area presbiteriale, della pavimentazione e il restauro del presepe di Altobello Persio. Il progetto definitivo è attualmente al vaglio della soprintendenza e una volta completato l'iter burocratico e appaltati i lavori nel giro di 18 mesi la Cattedrale potrà essere riaperta al pubblico, in sostanza nel 2013. 

Una buona notizia è che dal 28 giugno al 6 luglio sarà possibile entrare nella Cattedrale, anche con visite guidate a cura della cooperativa OltrelaRete, anche in orari notturni per ammirare il nuovo impianto di illuminazione. 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information