Nuovi pullman Miccolis: 'Meno macchine, più utenza'

Matera, 12 settembre 2013- Questa mattina nel piazzale antistante il Comune di Matera sono stati presentati due nuovi pullman della Miccolis, la nuova azienda che gestisce da gennaio 2013 il servizio di trasporto pubblico urbano nella città di Matera.

La conferenza stampa è avvenuta all' interno di uno dei due pullman presenti, che ha percorso un breve giro nella zona sud della città. Alla conferenza erano presenti il sindaco Salvatore Adduce, l'assessore ai trasporti, sicurezza e viabilità Sergio Cappella, l' assessore regionale alle infrastrutture e trasporti Luca Braia, il direttore di Miccolis, dott. Magistrà, il direttore commerciale dott. Cornetto ed il dirigente comunale ai trasporti Giuseppe Montemurro.

Il sindaco Adduce ha parlato di grande risultato di razionalizzazione del servizio verso lo sgombero delle auto dal centro storico e Sassi ed, incalzato dalla stampa, ha annunciato che in Piazza della Visitazione è prevista la realizzazione di un mini-terminal bus che potrà risolvere nell' immediato le esigenze dei pullman extraurbani.

L' assessore Cappella ha affermato che in questi 9 mesi di nuova gestione il servizio è nettamente migliorato, infatti, arrivano meno lamentele agli ufficini comunali da parte dei cittadini. Ha annunciato, inoltre, che la Miccolis sta completando una serie di adempimenti, come l' installazione di paline elettroniche nelle fermate dei bus. Mentre i pullman andranno in funzione quando saranno terminati i corsi di istruzione per la guida.

Il direttore di Miccolis, Magistrà, ha parlato di opera di razionalizzazione che l' azienda sta mettendo in atto: infatti, l'obiettivo è avere meno macchine ma più qualità ed utenza. In virtù di ciò si sta cercando di raggiungere la cifra di 1 milione di euro razionalizzando la spesa rispetto ai 3 milioni 900 mila euro che il Comune spende per erogare il servizio. Previsto, inoltre, un incremento del 30% sulla bigliettazione.

Infine, l' assessore Braia, oltre a ringraziare i soggetti intervenuti nella conferenza, ha detto che anche le Regione Basilicata si sta muovendo nella direzione di razionalizzazione della spesa riguardo al trasporto pubblico in regione per diminuire gli attuali 10 milioni di euro. La mobilità sostenibile, dunque, è la nuova frontiera per migliorare il trasporto pubblico urbano ed extraurbano in regione ed a fronte di ciò l' assessore ha annunciato che proprio nella giornata di ieri anche Matera è stata inserita nel piano regionale della mobilità sostenibile da consegnare a breve al Ministero delle Infrastrutture, in cui sono previste tra le altre cose, sistemi meccanizzati e colonnine elettriche.

Massimo Andrisani

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information