MISSIONE A MOSCA PER PROGETTO MIRABILIA SITI UNESCO

L’offerta turistica e la cultura dei luoghi delle città italiane tutelate dall’Unesco , che hanno dato vita al progetto Mirabilia, partono alla conquista del dinamico mercato russo, con un programma di eventi che prevede la presentazione del programma e attività che consentiranno a istituzioni e operatori della più grande realtà dell’ Est europeo di “gustare’’ sapori e sonorità della tradizione italiana. Il “clou’’ della missione in Russia è prevista l’11 ottobre. Nel pomeriggio la delegazione delle città italiane incontrerà a Mosca l’ Ambasciatore Cesare Maria Ragaglini e il direttore dell’ ENIT a Mosca Domenico Di Salvo. L’incontro precederà la conferenza stampa su “Mirabilia’’ , con la partecipazione di Angelo Tortorelli, presidente della Camera di commercio di Matera capofila del progetto e di Paolo Odone, presidente della Camera di commercio di Genova, e la presentazione del progetto “ i Territori e gli Itinerari,’’ affidata al direttore CESP Matera, azienda speciale dell’ ente camerale di Matera, Vito Signati . Seguiranno un concerto di musiche di Paganini eseguite da Massimo Quarta, il primo violinista italiano, dopo Accardo, a vincere il premio "N. Paganini" e un cocktail con degustazione dei prodotti dei 9 territori partner di Mirabilia. Si potranno apprezzare i sapori della tradizione culinaria delle città Unesco gustando un menù unico, come sono le tante specificità delle città italiane patrimonio dell’Umanità. Si comincerà dagli antipasti con mozzarella di bufala , insalata soncino e pomodorini cherry (Salerno),tartine e salse al tartufo (Perugia),Polenta con coniglio (Udine). Seguirà il primo piatto “Testaroli al pesto genovese” (La Spezia e Genova) e poi dolci “Amaretti, Cantuccini e Bocconotti dolci ” (L’Aquila), formaggio “Caciocavallo podolico” ( Matera), olio “Olio pugliese con bruschette” (Brindisi), pane “Focaccia genovese ‘’ (Genova) e vini con una selezione dal Veneto, composta da spumante prosecco Oro Casa Defra,vino bianco Soave Classico Inama e vino rosso Valpolicella Allegrini entrambi del 2012. Il progetto Mirabilia coinvolge nove città (Brindisi, Genova, L'Aquila, La Spezia, Matera, Perugia, Salerno, Udine e Vicenza) con l’obiettivo di far conoscere, promuovere al grande pubblico territori Patrimonio dell'Umanità, ma meno noti al turismo italiano e internazionale, mettendo in collegamento, per la prima volta, aree accomunate dall'importanza storica, culturale ed economica. “ La missione in Russia -ha detto il presidente della Camera di commercio di Matera, Angelo Tortorelli- rappresenta l’esordio internazionale del Progetto Mirabilia che con un network di offerte, intende promuovere grazie al sistema delle Camere di Commercio, luoghi, risorse dei siti Unesco e dei territori circostanti, ma anche servizi delle nostre aree. Stiamo lavorando a offerte turistiche, culturali e ambientali, su collegamenti e altre attrattive, con la creazione di pacchetti turistici differenziati di diversa durata, dal week end a periodi più lunghi, per far conoscere la rete di destinazioni degli itinerari contenuti nel programma. Il mercato russo sotto questo aspetto ha grandi potenzialità che possiamo accrescere e concretizzare già dalla prossima stagione turistica’’. Matera 9 ottobre 2013

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information