AZIENDE MATERANE ALLA FIERA TURISMO TTI DI RIMINI

La Camera di Commercio di Matera parteciperà con13 aziende alla 4^ edizione della Fiera Tavel Trade Italia (TTI) di Rimini in programma dal 17 al 19 ottobre, nell’ambito della programmazione dei progetti Siaft e Mirabilia, che la vedono protagonista in Italia e all’estero insieme ad altri partner nella valorizzazione delle risorse turistiche e territoriali. Le aziende della provincia di Matera che partecipano all’appuntamento clou del turismo a Rimini con il progetto SIAFT (Southern Italy Agrifood and Tourism) e di cui la Camera di Commercio di Matera è capofila, sono Ferula Viaggi, Hotel Sassi, Matera City Tour e Palazzo Gattini Luxury Hotel. Partner del progetto Siaft, che vedrà al TTI 33 aziende, sono le Camere di Commercio di Chieti, Cosenza, Crotone, Foggia , Frosinone,L’Aquila, Latina, La Spezia, Napoli, Pescara, Potenza, Rieti , Siracusa, Taranto,Teramo, Unioncamere Molise e Viterbo. Le aziende della provincia di Matera presenti in fiera per il progetto Mirabilia – Europea Network of Unesco Sites sono Sextantio – Le grotte della Civita, Hilton Garden Inn, Locanda di San Martino, Palazzo Viceconte, Argonauti Resort, Eco resort dei Siriti Srl, Hotel San Domenico, Matera city tour e Hotel Sassi. Il progetto, presentato con notevole successo a Roma e a Mosca è stato promosso dalle Camere di Commercio di Brindisi, Genova, L’Aquila, La Spezia, Matera, Perugia, Salerno, Udine e Vicenza. Mirabilia – European Network of Unesco Sites è un progetto che mette in collegamento una rete di luoghi riconosciuti dall' Unesco come Patrimonio dell'Umanità, ma meno noti al turismo italiano e internazionale, con l'obiettivo di aumentarne la promozione e la riconoscibilità presso il grande pubblico. “Il TTI di Rimini – ha detto il Presidente della Camera di Commercio, Angelo Tortorelli- è una vetrina internazionale importante per promuovere le nostre imprese e i territori sul mercato turistico. Lo facciamo, con l’apporto della nostra azienda speciale Cesp, con due progetti Siaft e Mirabilia che hanno messo sapientemente in rete gli enti camerali di diverse regioni nella promozione di risorse peculiari del nostro Paese, legati al turismo, alle produzioni agroalimentari e ai diversi aspetti culturali e paesaggistici che l’unicità dei siti Unesco possono portare al sistema produttivo locale’’. Matera 15 ottobre 2013

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information