Presentato il Film "La Trasit" in uscita il 22 dicembre prossimo

LATRASIT

GUARDA IL TRAILER

Sabato 7 dicembre è stato presentato il film commedia "La Trasit" da un'idea originale di Bruno Francione, interpretato dagli attori della Compagnia Sipario di Matera e realizzato dall'azienda materana di produzioni audiovisive Videouno. La presentazione è avvenuta presso una casa storica di La Martella, di proprietà della famiglia Bruno-Sardone, utilizzata anche come location del film.

 

Tratto dall’omonima commedia “La Trasit” portata in scena dalla compagnia Sipario nella stagione teatrale 2008/2009 per ben otto volte riscuotendo un grandissimo successo per l’originalità del soggetto e il riferimento al periodo degli anni 60, tanto da identificare la Compagnia Sipario e tutti gli attori della stessa in “quelli della trasit”.

"Non corretta la definizione di film -sottolinea Bruno Francione- ma siamo di fronte a un progetto che definirei documentario storico. L’uscita nel 2013 non è casuale, si è voluto ricordare il sessantesimo anniversario dell’insediamento del Borgo La Martella avvenuto nel 1953."

"Per la realizzazione del film -continua Francione- sono stati necessari diversi mesi di lavorazione utilizzando varie location principalmente del Borgo, ma anche dei Sassi e della Diga S. giuliano. Venti sono stati gli attori che si sono alternati sul set e circa quaranta comparse".

"Questo progetto -rimarca Francione- e’ stato realizzato senza finanziamenti e contributi pubblici eccetto il patrocinio del Comune di Matera che ha devoluto la somma di 200 euro, ma grazie alla disponibilita’ della società Videouno e in particolare di Michele Buono che sin dall’inizio ha creduto a questo progetto entusiasmandosi e sopportando l’inesperienza degli attori molti dei quali non avevano mai avuto esperienze cinematografiche ma solo teatrali, ed alla disponibilità di amici che hanno messo a disposizione i propri mezzi come l'associazione Equisport di Vito Carlucci, il maneggio San Nicola, l'Albergo Italia, Piero Caione, Bernardo Staffieri, Giuseppe Giura Longo, l'Emporio Nico Riccardi, Capitan Piada e Salerno e Montemurro Assicurazioni".

"Obiettivo di questo progetto -conclude Francione- è la diffusione del film in Italia e all’estero presso le comunita’ dei lucani e non solo, infatti è in fase di realizzazione la sottotitolazione in italiano e in inglese. Inoltre, si sta valutando anche la possibilita’ di portarlo nelle scuole per la diffusione e la conservazione del dialetto e delle tradizioni materane che stanno scomparendo". 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information