PROGETTO MIRABILIA FARA' RETE ANCHE NELLA COREA DEL SUD

La magia dei luoghi e dei monumenti patrimonio dell’Umanità e il forte appeal di una rete, partita da Matera e che ha coinvolto altre città e camere di commercio italiane nel progetto Mirabilia, hanno destato interesse anche nella Repubblica della Corea del Sud. A confermarlo l’incontro che il presidente della Camera di commercio di Matera, Angelo Tortorelli, ha avuto oggi a Roma con i responsabili economici dell’ambasciata. L’incontro è servito a illustrare contenuti e prospettive di un progetto, che il Ministero per lo sviluppo economico ha selezionato per la candidatura “ European Enterprise Promotion Award’’ . Mirabilia, ideato dalla capofila Camera di commercio di Matera, mette in rete gli enti camerali di Brindisi, Genova, La Spezia, Messina, Padova, Perugia, Salerno, Udine e Vicenza, sede di beni tutelati dall’Unesco. Ed è una rete destinata ad allargarsi anche all’estero. “ L’occasione –ha detto il presidente Angelo Tortorelli- è data dalla Borsa del turismo per i siti Unesco che terremo in autunno a Perugia.In quella sede gli buyers coreani incontreranno i nostri operatori. Ma prima e, probabilmente, già a giugno abbiamo invitato a Matera una delegazione guidata dall’’ambasciatore Kim Young-seok.. E’ un appuntamento interessante e costruttivo, anche per altri progetti come Dieta Mediterranea che hanno destato attenzione e interesse . Matera, poi, con la candidatura a capitale europea 2019 per la cultura e con progetti come Mirabilia che hanno contribuito a valorizzarne l’unicità tra i beni tutelati dell’umanità, può rafforzare la promozione della sua offerta anche sui mercati asiatici’’. L’ offerta di Mirabilia e incentrata su un percorso che parte dai rioni Sassi e dal parco rupestre di Matera e raggiunge i palazzi dei Rolli di Genova, dalle isole Eolie alla costiera amalfitana dalle Dolomiti alle Cinque Terre, dalle ville palladiane all’orto botanico di Padova, alla basilica di Aquileia, dai luoghi e monumenti francescani di Assisi ai trulli della valle d’Itria . Matera 21 maggio 2014

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information