PROGETTO MIRABILIA: ALBI (Francia) sarà a Matera e a Perugia

Dalla Francia all’Italia per il progetto “Mirabilia’’, con una visita a Matera alla fine di novembre di una delegazione transalpina della Chambre de Commerce et d’Industrie du Tarn del a Matera, alla vigilia della borsa del turismo che si terrà a Perugia il 29, 30 novembre 1 dicembre. Sono alcuni dei risultati seguiti alprotocollo di intesa che il presidente della Camera di commercio di Matera, Angelo Tortorelli, ha sottoscritto ad Albi con il presidente dell’Ente camerale francese Michel Bossi, per il progetto “Uniamo Unesco- Mirabilia ’’, che lega siti e territori patrimonio dell’Umanità da valorizzare con una offerta che ha nelle valenze storiche, culturali, artistiche, ambientali fattori di forte appeal sul mercato delle vacanze. Il protocollo di intesa , che vede la Camera di commercio di Matera, ideatore e capofila del progetto Mirabilia, mettere in rete gli enti camerali di  Brindisi, Genova, La Spezia, Messina, Padova, Perugia, Salerno, Udine e Vicenza, sede di beni tutelati dall’Unesco, si affianca a quelli già siglati con Toledo, Segovia e Avila in Spagna, con Sofia in Bulgaria, con l’Argolide in Grecia, con Mardin in Turchia e con Brno in Repubblica Ceka. “ In Francia – ha detto il presidente, Angelo Tortorelli- abbiamo trovato tanto interesse ed entusiamo verso il progetto Mirabilia, sulla nostra realtà e sulla esperienza avuta da Matera a 20 anni dal riconoscimento dei rioni Sassi e del parco rupestre nel patrimonio dell’Umanità, che hanno cambiato gradualmente l’economia locale. Ma ci sono aspetti culturali e produttivi che intendiamo approfondire nel corso dell’incontro a Matera e nella vetrina di Perugia’’. L’intesa è finalizzata ad attivare un lavoro di rete per valorizzare l’immagine globale dei siti in un’ ottica di marketing territoriale, alla realizzazione di una serie di azioni per lo sviluppo economico delle imprese locali a cominciare da quelle del settore turistico, ma anche dell’artigianato e del restauro. Il protocollo si prefigge anche di proporre forme di turismo sostenibile, creando forti legami tra le diverse Camere di commercio e con gli operatori turistici e di attivare forme di partenariato per progetti e programmi comunitari. Matera 15 luglio 2014

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information