TURISMO E PROGETTO MIRABILIA.IL 27 E 28 OTTOBRE GIORNATE FORMATIVE

Progetto Mirabilia, tra città siti Unesco, per fare rete nel turismo esperenziale anche nella promozione d’impresa . La Camera di commercio di Matera, capofila di un progetto che coinvolge gli enti camerali di Brindisi, Genova, La Spezia, Messina, Padova, Perugia, Salerno,Vicenza e Udine, terrà il 27 e 28 ottobre, dalle 9.00, presso la Sala Bagnale della Camera di commercio, terrà una attività formativa rivolta alle aziende del progetto Mirabilia ed eventualmente anche a soggetti interessati ad affiancare altri operatori e amministrazioni nella valorizzazione dell’offerta turistica. L’attività è incentrata sui temi del Design (come si crea un’esperienza? Come si trasformano tradizioni e passioni in offerta turistica?, management ( come si crea un’offerta turistica? Come si gestisce al meglio?) e promozione innovativa (Come si racconta un’esperienza? Come utilizzare al meglio i nuovi media ?) dell’offerta turistica esperenziale nella destinazione. Ai partecipanti verrà insegnato come convertire tradizioni, passioni e imprese locali in attività da offrire al visitatore, in particolare ambito culturale. Sul piano dei contenuti saranno trattate le esperienze turistiche “visitor-driven’’ in una destinazione Unesco : dalla cultura dell’accoglienza alla governance delle destinazioni, dal marketing del territorio a quello del prodotto-territorio al “tip & tricks” sul come arrivare a migliorare le esperienze di visita e l’efficienza del sistema complessivo degli operatori e dei servizi interconnessi rispetto alla valorizzazione complessiva del sito Unesco. Un altro aspetto riguarderà l’approccio di “design thinking’’ circa le tecniche di collaborazione, conoscenza e organizzazione. L’azione formativa prevede esercitazioni individuali e di gruppo. “ Si tratta di una opportunità interessante e costruttiva –ha detto il presidente della Camera di commercio, Angelo Tortorelli- che contribuirà a far crescere le attività di impresa e l’offerta turismo nelle realtà siti del Patrimonio dell’Umanità. E questo contribuirà ulteriormente a rafforzare quanto si sta facendo per Matera capitale europea della cultura per il 2019, per utilizzare al meglio potenzialità e risorse uniche e ad alto valore aggiunto per la Basilicata’’. Per ulteriori informazioni contattare l’azienda speciale Cesp ai numeri 0835/ 338407- 338437 Matera 24 ottobre 2014

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information