TURISMO, ADESIONI A PROGETTO MIRABILIA 2015

C’è tempo fino al prossimo 31 agosto per partecipare alla Borsa interazionale del turismo culturale della rete dei Siti Unesco, poco conosciuti, promossa dal progetto Mirabilia, che si terrà a Lipari (Messina) dal 12 al 13 ottobre 2015. La Camera di Commercio di Matera, capofila del progetto di rete denominato “Mirabilia – European Network of Unesco Sites” organizza congiuntamente alle Camere di Commercio di Bari, Brindisi, Genova, La Spezia, Lecce, Messina, Perugia, Salerno, Siena e Udine, la quarta edizione della Borsa Internazionale del turismo culturale che si terrà nelle isole Eolie, a Lipari, dal 12 al 13 ottobre 2015. Dopo la partecipazione della Camera di commercio del Tarn alla Borsa internazionale del Turismo culturale Mirabilia a Perugia dello scorso mese di dicembre, l’evento di Lipari è particolarmente importante per il debutto in campo europeo del Network francese di Mirabilia, costituitosi con grande entusiasmo scaturito dai positivi risultati raggiunti a livello italiano. Viene così rafforzata la dimensione internazionale del progetto. Saranno almeno una decina le imprese turistiche francesi selezionate dalle Camere di commercio aderenti al Network che parteciperanno ai B2B programmati. A Lipari, i rappresentanti del Network d’oltralpe, getteranno le basi per la realizzazione della prima Borsa internazionale del turismo culturale della rete dei Siti Unesco di Francia che si svolgerà prevedibilmente nella primavera 2016, interamente mutuata dall’esperienza italiana. Il programma prevede azioni in quattro punti Riguardano un evento B2B, la già citata “Borsa Internazionale del Turismo Culturale” nel settore turistico, riservato agli imprenditori del settore (tour operators, agenzie di viaggio, albergatori, agenzie di incoming, ecc.) operanti nei territori che possono vantare la candidatura o la titolarità di un sito materiale riconosciuto come bene patrimonio dell’umanità dall’UNESCO e a 60 buyers (operatori incoming, decision manager, buyers luxury travel, giornalisti, opinion leaders, ecc.) provenienti dai Paesi UE, Russia, USA, Giappone, Canada, Cina, Sud Africa e Israele. Mirabilia realizzerà la strutturazione di itinerari storici, artistici e culturali di carattere nazionale promossi in un unicum attraverso un brand comune la cui innovazione attiene la messa in rete di territori diversi per tradizioni e morfologia, ma accomunati dal riconoscimento Unesco al fine di creare opportunità concrete di business per gli operatori dell’offerta turistica durante i B2B e presentare un prodotto turistico specifico sui mercati internazionali. E’ previsto un ercorso formativo in design, management e promozione innovativa dell’offerta turistica esperenziale per formare nuove figure in turismo esperenziale e culturale che siano in grado di fornire servizi turistici di qualità e rendere la destinazione competitiva, ampliando la gamma di servizi offerti dagli operatori nell’ambito dei pacchetti turistici integrati. Questa attività si terrà a Lipari durante la Borsa del turismo. Seguiranno azioni di promozione del progetto in Europa. Il progetto Mirabilia, che vede come capofila la Camera di commercio di Matera, coinvolge altre 11 realtà italiane. Sono:Bari, Brindisi, Genova, La Spezia, Lecce, Messina, Padova, Perugia, Salerno, Siena e Udine “ Le positive esperienze delle precedenti edizioni della Borsa – ha detto il presidente della Camera di commercio di Matera, Angelo Tortorelli- confermano la validità del progetto Mirabilia che sta facendo rete anche in altri Paese europei e che in Italia vanta l’adesione di 12 Camere di commercio. Il percorso progettuale, già avviato con la realizzazione della Borsa Internazionale a Lerici nel 2012 e a Matera nel 2013 e a Perugia nel 2014, intende promuovere un’offerta turistica integrata dei siti Patrimonio dell’Umanità “meno noti” , in modo da rendere visibile e fruibile il collegamento tra territori turisticamente interessanti e accomunati dal riconoscimento UNESCO, per proporli ad un pubblico internazionale sempre più attento ed esigente ad un turismo culturale di grande qualità’’ Aziende e operatori dovranno presentare la manifestazione di interesse inviando via email all’azienda speciale Cesp della Camera di commercio di Matera (cesp@mt.camcom.it), la scheda di adesione allegata e compilare in ogni sua parte il form on line (https://it.surveymonkey.com/r/Z3LKZFY. Saranno ammesse le imprese regolarmente iscritte nel Registro imprese di competenza e nel pagamento del diritto camerale, che non abbiano pendenza a qualsiasi titolo con le Camere di appartenenza o loro Aziende Speciali. L’ammissione all’iniziativa prevedere il pagamento di una quota di partecipazione di €150,00 più iva per la partecipazione all’evento Borsa Internazionale a Lipari 12/13 ottobre 2015, percorso formativo e inserimento nel catalogo. Ai fini della definizione dell'ammissione, si terrà conto dell'ordine cronologico di arrivo delle domande di adesione. Le quote di partecipazione devono essere versate sul c/c intestato all’Azienda Speciale CESP della Camera di commercio di Matera, IBAN IT 51D0542404297000000000422 acceso presso la Banca Popolare di Bari – Agenzia di Matera. Per maggiori informazioni, contattare il Cesp Azienda Speciale della Camera di Commercio di Matera –Tel 0835 338437-42-07 (cesp@mt.camcom.it). Matera 16 luglio 2015

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information