CCIAAMT, MADE IN BASILICATA MISSIONE IN GIAPPONE

Mirabilia…strabilia anche in Giappone con la missione outgoing “Made in Basilicata’’ che il 4 dicembre presenterà sul mercato nipponico l’offerta delle risorse artistiche e ambientali, l’agroalimentare, le opportunità dei servizi di accoglienza e le produzioni delle nostre imprese forti di un know how di tecnologia avanzata, design e di creatività di sicuro appeal. La missione, che coinvolge la Camera di commercio di Matera attraverso l’azienda speciale Cesp e la Camera di commercio italiana a Tokyo, si svolge con l’apporto della Regione Basilicata nel quadro delle attività di sostegno alla promozione dell’economia e alle produzioni di eccellenza territoriale. Nel programma della giornata sono previsti gli interventi del Segretario generale della Camera di commercio italo giapponese Davide Fantoni, del presidente della Camera di commercio di Matera Angelo Tortorelli,accompagnato nella missione dal Segretario generale Luigi Boldrin e dal direttore del Cesp, Vito Signati, che relazionerà sul progetto Mirabilia e sulle eccellenze della Regione Basilicata. Seguirà la presentazione della Rete d’Impresa “Casa Matera’’ a cura di Francesco Paolicelli, del cluster lucano dell’Aerospazio Clas con la rettrice dell’Università di Basilicata Aurela Sole. I lavori saranno moderati dal giornalista Stefano Carrer. “ La missione –ha detto il presidente della Camera di commercio di Matera, Angelo Tortorelli- rappresenta una grande opportunità che il sistema camerale porta avanti sull’interessante e dinamico mercato giapponese per promuovere il made in Basilicata. Lo facciamo con la Regione, con tutte le potenzialità del progetto Mirabilia, del quale siamo capofila insieme ad altre 11 realtà camerali, e con quello che rappresenta Matera capitale europea della cultura per il 2019 . E’ per questo che ci prefiggiamo di promuovere il “made in Italy” in modo mirato attraverso la Promozione del sistema BASILICATA, la partecipazione all’evento ufficiale del 150 anniversario degli scambi commerciali tra Italia e Giappone. Intendiamo raggiungere una larga e diversificata fascia di pubblico, gli operatori commerciali, consumatori e media, l’offerta integrata della destinazione Italia e la contestualizzare la produzione artigianale italiana (agro-alimentare, tessile, design) in una cornice di valorizzazione dei siti Unesco’’. A questo si aggiunge quanto fatto lo scorso anno in Giappone con la promozione dell’enogastronomia e in partenariato con le 12 camere di commercio del progetto Mirabilia : Matera (capofila), Bari, Brindisi, Chieti, Genova, La Spezia, Lecce, Messina, Perugia, Siena, Taranto e Udine . Matera 2 dicembre 2015

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information