Eventi e spettacoli

Per neo mamme. Ginnastica insieme al baby

 mamma gym

Domenica 5 ottobre 2014 alle ore 10 presso il campo scuola di Viale delle Nazioni Unite a Matera
è in programma il corso Mamma Gym, un corso di ginnastica per neo mamme che si svolgerà con il passeggino
e il bambino per consentire alle mamme di riacquistare la forma fisica senza rinunciare alla compagnia del proprio figlio. Tutto avviene al parco e in caso di cattivo tempo in palestra.
L’ingresso è libero. Per info 342.5288960 Brunella

Grottole, il 19 agosto l'attore Pietro Sarubbi, reso celebre da Mel Gibson, porta in scena "Seguimi"

pietro sarubbi
Il 19 agosto p.v. a Grottole (Mt) nel Convento dei Frati Domenicani alle 21,30  si svolgerà l’evento teatrale “SEGUIMI”, monologo sulla vita di San Pietro.

L’evento è interpretato da Pietro Sarubbi, attore celebre per aver impersonato “Barabba” in "The Passion" di Mel Gibson. Nel curriculum di Sarubbi anche la partecipazione al film vincitore di ben sette Oscar “Il mandolino del capitano Corelli”, numerosi ruoli in film d’autore (Salvatores, Loy, Risi, Campiotti solo per citarne alcuni), in fiction tv e in trasmissioni televisive.

Dal gennaio 2007 Sarubbi è docente di ruolo della Civica Scuola di Cinema, Televisione e Nuovi Media di Milano e della Civica Scuola d'Arte drammatica Paolo Grassi di Milano. 

Dopo la sconvolgente esperienza cinematografica di "The Passion" che lo ha reso protagonista di una maturazione interiore Sarubbi ha deciso per l'anno della Fede, il 2013, di affrontare, stavolta in tono ironico, il personaggio di Pietro, irruente amico di Gesù e roccia di fondazione della Chiesa.

“Erano quasi 14 anni che non facevo più teatro, all’arrivo della mia seconda figlia Franca Maria avevo deciso di abbandonare le scene - spiega l’attore - sia per la decadenza del panorama teatrale italiano sia per dedicarmi di più alla famiglia, ma questa idea, proposta e sollecitata più volte mi stimolava: fare un bello spettacolo comico su Barabba, ma che fosse anche una Testimonianza di Fede, cioè un modo per fare il mio lavoro da attore al meglio, coniugando arte, professionalità e Fede”.

Inizia la stesura del testo su Barabba:  “Mentre si raccolgono le idee e gli appunti si inseguono - ricorda - inizia quasi un gioco di provocazione prendendo spunto dal fatto che io in “The Passion” avrei voluto interpretare San Pietro ma Mel Gibson non volle: “Barabba fa così, ma San Pietro come avrebbe fatto? Cosa avrebbe detto?”.  Ecco che pian piano si fa strada o, per meglio dire, si fa spazio l’imponente e poderosa figura di San Pietro”.

Prova dopo prova, spettacolo dopo spettacolo il profilo di questa grande figura prende forma in modo potente, man mano la parte più comica ed irriverente lascia il posto alle cose più profonde, alle verità, alle emozioni: “San Pietro è davvero un personaggio eccezionale - sottolinea Sarubbi - capace di rappresentare il cristiano di oggi, con tutte le sue fragilità e le sue insicurezze, ma certamente innamorato di Cristo.

Un paio di anteprime per amici, per capire la tenuta dello spettacolo, poi il debutto, lo spettacolo funziona, in teatro, come in Chiesa, in uno spazio intimo come sul palco della piazza principale di Bergamo e poi inizia una serie di rappresentazioni in giro per l’Italia, tanti spettacoli   ed ogni volta è un’esperienza unica, San Pietro vive sul palcoscenico e con Lui tutti i personaggi della Sua esperienza di vita”.

“SEGUIMI” sta girando l’Italia con la sua tournée riscuotendo ottimi consensi di critica e di pubblico.

Il Papa Giovanni Paolo II a Matera

 visita del_papa_a_matera

Il 27 aprile 1991 Papa Giovanni Paolo II visitò Matera.

In una giornata di pioggia, poi uggiosa ed infine solare, il Santo padre percorse le vie della città e la prima tappa fu la chiesa rupestre Madonna delle Virtù nei Sassi.

Ad accoglierlo i componenti del circolo "la scaletta".

Videouno seguì l'evento coprendo il percorso con numerose telecamere.

Con quelle immagini fu realizzato un video.

Il particolare evento della visita alla chiesa di Madonna delle virtù fu ripreso da una delle telecamere e per la prima volta in assoluto viene reso pubblico nella versione integrale (senza montaggio) .


Nella occasione della santificazione di Papa Wojtyla - e di Papa Giovanni XXIII -, che avviene proprio nella stessa data in cui ci fu la visita a Matera, il circolo "la scaletta" ha allestito una mostra con le immagini di quell'evento.

Domani 27 aprile 2014 sarà aperta dalle 10.00 alle 20.00 a Madonna delle Virtù nei Sassi di Matera.


guarda il video sul nostro canale youtube

Alessandro Haber ospite al XV Lucania Film Festival

alessandro haberAlessandro Haber sarà ospite alla XV edizione del Lucania Film Festival, in programma, come da consolidata tradizione, nel centro storico di Pisticci dal 10 al 13 agosto.

L’artista bolognese interverrà nel corso della seconda giornata di lavori dell’evento, ideato e curato dall’associazione Allelammie, nella doppia veste di attore e cantante.

Haber sarà dapprima coinvolto in una conversazione di cinema, un talk in cui raccontare la sua vision della settima arte e raccontarsi attraverso una lunghissima carriera che lo ha visto protagonista in più di 60 film per il grande schermo, nei quali ha lavorato, fra gli altri, con Mario Monicelli, Pupi Avati, Giuseppe Tornatore, Ermanno Olmi, Leonardo Pieraccioni, oltre che in ruoli teatrali e nella veste di regista.

Successivamente, assieme al Quartetto Meridies, presenterà “El Tango”, un concerto che reinterpreta e racconta il tango argentino di Astor Piazzolla, il compositore oggi più conosciuto, eseguito e amato in tutto il mondo.

I testi sono di Louis Borges e Horacio Ferrer, che lungamente hanno collaborato con Piazzolla dando alla luce numerosi capolavori come i cicli delle Baladas e delle Milongas.

Lo spettacolo narra di un mondo di speranza e disillusione, di passioni e di tradimenti attraverso il pathos e l’ironia tipica della cultura sudamericana.

UN GIOVANE LUCANO NEL CAST DEL TALENT DI RAI 1 “LA PISTA”

 

contini 920042_10200659689350791_577930271_oC'è anche il 28enne danzatore e coreografo materano Luca Contini nel cast de “La pista”, il talent-show interamente dedicato al ballo e al canto, condotto da Flavio Insinna, che Rai1 trasmetterà in prima serata, ogni venerdì, a partire dal 28 marzo per quattro settimane, con la conduzione di Flavio Insinna.

Ogni settimana otto squadre, formate da ballerini e cantanti, dovranno montare delle coreografie di canzoni celebri. A guidare ogni gruppo saranno volti noti dello spettacolo italiano: l’ex cantante di “Amici”

Antonino; l’attore e doppiatore Massimo Lopez (già ex concorrente di “Ballando con le stelle”), le cantanti Amii Stewart e Paola Iezzi (dell’exduo Paola e Chiara); il frontman degli Spandau Ballet, Tony Hadley; la showgirl Sabrina Salerno, l'attore e imitatore Dario Bandiera e la figlia di Al Bano, Cristel Carrisi.

Spetterà alla prestigiosa giuria tecnica composta da Rita Pavone, Gigi Proietti e Claudia Gerini, poi, valutare la messa in scena, la coreografia, e doti canterine dei vai componenti.

Luca Contini farà parte della squadra “Virality”. Di seguito alcune note biografiche e una foto di Contini e della sua squadra.

Breve biografia di Luca Contini Danzatore e giovane coreografo classe 1986. La sua carriera inizia a Matera nella scuola di danza di Diana Viti, poi si trasferisce a Milano per intraprendere gli studi nell’accademia privata più grande d’Europa il M.A.S. (Music, arts & show)  dove si diploma nel 2011. Successivamente perfeziona i suoi studi presso la scuola “Dance Atelier” di Rotterdam in Olanda. Durante il suo percorso accademico collabora con importanti coreografi nello scenario internazionale.

Pur essendo un giovane coreografo, partecipa a diverse rassegne portando in scena diverse sue creazioni. Dal 2013 ad oggi insegna in diverse scuole a Milano e hinterland iniziando a collaborare con l’accademia dove ha studiato, inoltre collabora come ballerino e coreografo della parte contemporanea degli MDE “Media Dancers Evolution” e dei Virality.