DOMANI a Matera il pubblico protagonista in “The best of Classics”

 Maurizio Lomartire

 Matera 29 gennaio 2016

Nei concerti di musica classica la prassi prevede che una composizione, come una sinfonia, venga eseguita per intero seguendo pedissequamente la partitura originaria.

Invece nel concerto “The best of Classics” l’Orchestra ICO “Magna Grecia”, diretta nell’occasione da Maurizio Lomartire, eseguirà una selezione di singoli brani tratti dal repertorio della musica sinfonica e di quello del teatro d’opera italiano, un programma che, per la prima volta, è stato scelto direttamente dal pubblico materano.

Infatti il programma del concerto “The best of Classics” è stato determinato direttamente dal pubblico della stagione “Matera in Musica” di Festival Duni e dell’Istituzione Concertistica Orchestrale “Magna Grecia”, al quale nei mesi passati è stato chiesto di segnalare i brani che avrebbe gradito ascoltare in “The Best of Classics”.

Ne è scaturito un programma caleidoscopico che, elaborato sulla base delle numerose schede pervenute in poche settimane, dimostra come il pubblico materano prediliga brani tratti sia dalle opere liriche della grande tradizione italiana, sia dal repertorio sinfonico internazionale.

L’Orchestra ICO “Magna Grecia”, diretta da Maurizio Lomartire, eseguirà il Preludio del primo atto de “La traviata” di Giuseppe Verdi, la ouverture de “La gazza ladra” di Gioachino Rossini, la “Danza delle ore” da “La gioconda” di Amilcare Ponchielli; il tenore Roberto Cervellera canterà poi tre famosissime arie: “Una furtiva lagrima” da “L’elisir d’amore” di Gaetano Donizetti, e “Nessun dorma” da “Turandot” e “Lucean le stelle” da “Tosca” di Giacomo Puccini.

Il programma di “The Best of Classics” prevede anche l’esecuzione di popolarissimi brani di compositori stranieri: il “Valzer dei fiori” dal balletto “Lo schiaccianoci” di Pyotr Ilyich Tchaikovsky, il famoso “Adagietto” in fa maggiore dalla Sinfonia n.5 di Gustav Mahler, utilizzato da Luchino Visconti per la colonna sonora del film “Morte a Venezia”, “Il cigno” da “il carnevale degli animali” di Charles-Camille Saint-Saëns, con Marcello Forte solista al violoncello, e due brani dalla “Suite op. 46” composta da Edvard Grieg per l’opera teatrale “Peer Gynt”: “Nell’antro del re della montagna”, utilizzato nel cartoon “I tre moschettieri” di Walt Disney, e “Il mattino”.

Il concerto “The Best of Classics” è il prossimo appuntamento del cartellone della stagione “Matera in Musica” 2015-2016 di Festival Duni e dell’Istituzione Concertistica Orchestrale “Magna Grecia”, e si terrà DOMANI, sabato 30 gennaio, alle ore 21.00 all’Auditorium Gervasio di Matera; info e prenotazioni presso Festival Duni – ICO “Magna Grecia”, in Via De Viti de Marco n.13 a Matera (cell. 392.9199935 – omg.matera@gmail.com ), o presso Cartolibreria Montemurro, via delle Beccherie n.69 a Matera (0835.333411).

Partner culturale e sociale è Ubi Banca Carime, che conferma il suo sostegno convinto per corroborare sul territorio la funzione di una economia integrata al fine di garantire responsabilmente un’alta qualità della vita; main sponsor sono Shell Italia E&P S.p.A., BAWER, EcoWash, Grieco abbigliamento Matera e Concessionaria Peugeot Lions Service a Matera. Partner istituzionali sono Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e Turismo, Comune di Matera, Camera di Commercio di Matera, Regione Basilicata, UNESCO, FESR Basilicata, Matera Capitale Europea della Cultura 2019 e ItalCementi Group.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information