Tavolino da soggiorno : qual è il modo di migliore di sfruttarlo?

Lo styling di un tavolino da soggiorno è un’opportunità per mostrare la propria personalità a chiunque passi attraverso il proprio salotto.

Il tavolino del soggiorno è un oggetto d’arredo che, a dispetto di quanto possa sembrare, non è semplice da arredare nella giusta maniera; spesso, infatti, si tende a “stiparlo” di oggetti ingombranti, poco utili e di scarso valore estetico.

Esistono vari modi per sistemare il tavolino del soggiorno in maniera chic e rendere lo spazio living ancora più accogliente e confortevole.

Piante sul tavolino da soggiorno

Il modo più semplice per abbellire il tavolo da soggiorno è quello di utilizzare una bella pianta; le piante da appartamento infondono sempre una calore maggiore ad ogni ambiente. La scelta può ricadere sulle piante grasse per coloro che prediligono piante che non richiedono un costante livello di manutenzione, o su una felce, una pianta leggera e molto scenografica che ben si adatta ad ambienti particolarmente luminosi. Naturalmente, il consiglio è quello di limitarsi ad una pianta, per evitare un fastidioso ed antiestetico effetto giungla.

Molte persone che decidono di dare un tocco di vivacità al loro tavolino da soggiorno, optano per delle colorate composizioni floreali. Anche in questo caso, la cosa fondamentale è avere il massimo rispetto delle proporzioni e, soprattutto, non creare un mix di colori che possa in qualche modo stonare con il resto dell’arredamento della zona living.

Vassoio sul tavolino da soggiorno

Un vassoio è un ottimo modo per organizzare gli oggetti sul tavolino da soggiorno, siano essi decorativi, funzionali o un mix di entrambi. Il consiglio in questo caso è quello di scegliere una forma dinamica, in modo che possa dare maggiore movimento alla superficie del tavolino, assicurandosi però di non esagerare con le dimensioni : un vassoio troppo grande non farà altro che togliere armonia al complemento d’arredo.

Come regola generale, è bene optare per qualcosa che non sia più grande di circa la metà del tavolo. Un altro suggerimento è quello di posizionare il vassoio su un lato del piano del tavolo, in modo da avere a disposizione un’area libera per sistemare bevande e piccoli stuzzichini in caso di ospiti.

Libri per decorare il tavolino da soggiorno

I libri, si sa, sono da sempre uno dei complementi d’arredo preferiti da chi vuole dare al proprio spazio living un aspetto raffinato ed armonico, come nelle tante idee proposte da  www.arredamentocasablog.it .

Decorare il proprio tavolino da soggiorno con libri di fotogafia o di arte, è un modo per arredare gli spazi sfruttando l’elegante del materiale fotografico presente sulla copertina e all’interno dei testi.

Tale accorgimento, può essere utile anche in caso di ospiti, che sicuramente troveranno piacevole trascorrere qualche minuto sfogliando i vostri libri.

Anche in questo caso, la parola d’ordine è “moderazione”; il vostro tavolino da soggiorno, infatti, non deve diventare una libreria ma solo uno spazio vivibile che possa rendere ancora più gradevole il vostro soggiorno.

Nel caso la superficie del tavolino sia di dimensioni contenute, optate per un paio di libri, magari in formato A5, in modo da lasciare spazio anche per un piccolo vassoio dove potrete posizionare piccoli contenitori in vetro o cristallo con caramelle o biscotti. Nel caso in cui la superficie a disposizione sia maggiore, potete anche scegliere libri di formato più grande, avendo sempre l’accortezza di non posizionarli al centro del tavolo in modo da non occupare tutto lo spazio disponibile.

E, naturalmente, puoi percorrere il percorso degli oggetti decorativi e visualizzare un’intera collezione di oggetti interessanti, dai tchotchkes ai souvenir di viaggio. Non è del tutto chiaro cosa c’è nel mix di tavolini da caffè di questo proprietario di casa islandese: quelle palle decorative e due tipi di candele? Tuttavia, la disposizione sembra curata e, soprattutto, è ben posizionata. Il proprietario della casa ha usato il principio dei terzi qui, creando il suo tableau all’estremità del tavolo, lasciando il resto aperto per affari o qualsiasi altra cosa le piacerebbe fare con esso. C’è persino spazio per sollevare i piedi, il che è sicuramente polarizzante. Ma potresti farlo se lo volessi.