DOMANI IL BANDO PER I CONCORSI ALLA REGIONE: 78 POSTI PER I GIOVANI LUCANI

Saranno pubblicati domani, venerdì 10 aprile, sul Bollettino Ufficiale n. 17 (BUR) i bandi di 15 concorsi alla Regione Basilicata per la copertura di complessivi 78 posti per vari profili professionali.  Così, tenendo fede all'impegno che la Giunta regionale ha assunto quattro mesi fa, ai giovani lucani finalmente sarà data una nuova possibilità per transitare nel complicato e difficile mondo del lavoro.                                                                            

 Sono messi a concorso per titoli ed esami: 22 posti di “Esperto Servizi Amministrativi (categoria C1)”; 18 posti di “Specialista Giuridico-Amministrativo (ctg. D1)”; 11 posti di “Professionista Giuridico-Amministrativo (ctg. D3)”; 2 posti di “Specialista Tecnico addetto alla Tutela e Valorizzazione del Patrimonio Museale e dei Beni Culturali (ctg. D1); 2 posti di “Specialista Tecnico addetto alle Relazioni Internazionali (ctg.D1)”; 2 posti di “Specialista Tecnico addetto all’ Area della Comunicazione Istituzionale (ctg. D1)”; 3 posti di “Professionista Tecnico (ctg.D3); 3 posti di “Specialista Tecnico (ctg. D1)”; 3 posti di “Professionista Tecnico – Farmacista (ctg. D3)”; 1 posto di “Professionista Tecnico – Veterinario (ctg. D3)”; 2 posti di “Professionista Tecnico Ingegneria Mineraria-Ambientale-Idraulica (ctg. D3)”; 2 posti di “Professionista Tecnico Ingegneria Energetica (ctg. D3)”; 1 posto di “Professionista Tecnico Ingegneria Civile sezione Trasporti (ctg. D3)”; 1 posto di “Specialista Tecnico addetto alle Politiche Turistiche Pubbliche (ctg. D1)”; 5 posti di “Esperto Tecnico (ctg. C1)”. Il testo integrale dei bandi sarà pubblicato domani sul sito istituzionale della Regione Basilicata www.basilicatanet.it
La domanda di partecipazione potrà essere inoltrata esclusivamente in via telematica.
La scadenza per l’inoltro della domanda di partecipazione è fissata per lunedì 11 maggio 2009 alle ore 23.59. Oltre i termini stabiliti, il sistema non consentirà l’ accesso alla procedura. 
                                                                                                              
Dunque, dopo molti anni di attesa, i giovani lucani hanno finalmente una nuova possibilità per transitare nel complicato e difficile mondo del lavoro e, al tempo stesso, di contribuire a disegnare il nuovo profilo organizzativo dell’Amministrazione regionale, spendendo parole chiare ed importanti sul valore del miglioramento istituzionale, sull’uso veloce del tempo e sulla capacità di accountability verso cittadini ed imprese.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information