la rapida ascesa del piccolo talento materano, Francesco Milillo

la rapida ascesa del piccolo talento materano, Francesco Milillo, la si deve al suo angelo custode che un giorno per caso si trovò a passeggiare sulla terra e mentre godeva delle bellezze della splendida Matera sentì un canto lontano che lo condusse alla fonte di quella voce.

Sembra l’inizio di una bella favola di quelle che non si raccontano più.. ma, quanto prima narrato è avvenuto realmente al nostro giovane talento.

Ognuno di noi ha un proprio angelo custode a volte inattivo e quindi non lo si sente, ma nel caso di Francesco, questo angelo ha un dinamismo ed un attaccamento al ruolo fuori del normale.

Il suo nome è Isabella, …… Isabella Abiuso una delle talent scout più importanti del centro sud che con la sua notevolissima capacità di ascoltare, di guardare, di capire e di immaginare, ha preso tra le sue mani Francesco, lo ha accostato al suo cuore e gli ha sussurrato le parole magiche della vita.

Moltissimo del suo tempo lo dedica ai giovani ragazzi che hanno il dono del canto, sempre in prima linea con i suoi  ragazzi raggiunge sempre i suoi obiettivi tra i quali quello di far emergere delle giovani promesse del canto italiano.

Dallo zecchino d’oro del leggendario Mago Zurlì che ancora oggi Isabella Abiuso condivide una antica amicizia a “ti lascio una canzone”.

L’angelo azzurro Isabella Abiuso ha condotto alla notorietà tanti piccoli cantanti tra i quali Pasqualino, Vincenzino e Maria della prima edizione dello spettacolo della Clerici e Viola Cristina Lorenzo Nonnis Piero Barone e Angela Mancone in questa ultima edizione.

Dopo la grossa affermazione del 21 febbraio 2009 di Francesco Milillo al festival dei birichini abbinato al Carnevale di Putignano, partecipazione voluta fortemente dalla Isabella Abiuso, la stampa e la Tv locale materana,  ha dedicato ampio spazio a questo talento emergente, invitato più volte a presentare le suo cover nel più importante teatro del posto, poi la partecipazione alla manifestazione “L’anno della cicogna” realizzato a Bari.

Il 23 maggio a Matera il piccolo Francesco Milillo parteciperà alla gara canora della festa dello studente.

Il 24 maggio sarà ospite all’evento dell’anno Amore/Philos importante manifestazione prodotta dalla Dipartimento Attività Produttive della Regione Basilicata che vedrà protagonista la nostra conterranea Arisa, mentre il 3 giugno si potrà ascoltare ancora Francesco alla manifestazione pro-terremoto, sempre a Matera presso il Teatro Duni voluto fortemente dal Presidente della Camera di Commercio, Angelo Tortorelli.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information