Samuele Bersani in concerto a Matera

samuele_bEntra nel vivo a Matera IX Stagione Concertistica “Matera in Musica”, in collaborazione con l’Orchestra Ico della Magna Grecia e il Festival Duni.
Venerdì 3 dicembre, alle ore 21:00, il popolare cantautore Samuele Bersani si esibirà presso l’auditorium “R. Gervasio” di Matera in “Canzoni d’autore”, concerto con l’Orchestra della Magna Grecia, diretta nell’occasione da Antonio Palazzo.
Con “Canzoni d’autore” continua il progetto che vede l’Orchestra della Magna Grecia proporre, tra Matera e Taranto, il repertorio di importanti cantautori (in passato Lucio Dalla, Sergio Cammariere, Ron, Fabio Concato e, non ultimo, Renzo Arbore) nelle sonorità tipiche della grande orchestra sinfonica.
Samuele Bersani è un artista molto amato dal grande pubblico, pur essendo un “cantautore atipico”, lontano dagli stereotipi dello “star system”, un cantautore che, alla eccellente produzione discografica, alterna lunghi periodi di “buio apparente”, una lontananza dal mondo dello spettacolo perché, come egli stesso afferma, "per scrivere bisogna vivere".
In particolare, Samuele Bersani, negli ultimi anni, ama allontanarsi a lungo dalla televisione perché ritiene di non essere adatto ai “tempi televisivi”, preferendo la dimensione del concerto, in cui riesce ad instaurare un rapporto osmotico con il pubblico.
Da sempre sensibile ai temi del sociale, nel 2007 Samuele Bersani è stato insignito del premio Amnesty International per la migliore canzone riguardante i diritti umani, un premio conferito per il brano "Occhiali rotti", canzone pacifista dedicata al giornalista Enzo Baldoni.
Innumerevoli le canzoni di successo che, fin dal suo primo album “C'hanno preso tutto” del 1992, proiettano periodicamente Bersani ai vertici delle classifiche discografiche; tra queste non si può non citare "Giudizi Universali", da molti considerato un capolavoro, emozionante ritratto esistenziale che si aggiudica il Premio Lunezia 1998 come miglior testo letterario.
Innumerevoli le collaborazioni con artisti di spicco, come Ornella Vanoni o Fiorella Mannoia, e i riconoscimenti, come le svariate “Targa Tenco”, che confermano lo spessore artistico del cantautore che ama sperimentare, cimentandosi in generi diversi, come nel brano "Siamo gatti", motivo trainante della colonna sonora del cartoon "Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare", o "Chiedimi se sono felice", la soundtrack dell’omonimo film di Aldo Giovanni e Giacomo.
Un artista sempre attento ai fenomi della società, pronto a denunciarne  gli aspetti più inquietanti, come quando scrive "Cattiva", un brano che trasforma in manifesto musicale la tendenza dei media a spettacolarizzare i fatti di cronaca nera e di attualità, un tema oggi di grandissima attualità…
Facile immaginare questo concerto che permetterà al poliedrico Bersani di esplorare con l’Orchestra della Magna Grecia nuove sonorità e atmosfere, un evento che si presenta fin d’ora imperdibile per tutti i suoi fan.
L’Orchestra della Magna Grecia è sostenuta dal Ministero dei Beni e delle Attività culturali, dalla Regione Basilicata, dalla Provincia e dal Comune di Matera, dall’Apt Basilicata, dal Conservatorio “E. R. Duni” di Matera, dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Calabria e Basilicata  e dalla Shell Italia E&P S.p.A.; partner culturale per la Stagione 2010-2011 è l’Ubi Banca Carime.
E’ possibile acquistare biglietti e abbonamenti per l’intera stagione concertistica presso la Cartolibreria Montemurro, sita a Matera, in Via delle Beccherie, 69 – Tel. 0835/333411 e presso l’Orchestra Magna Grecia, in via Tirrenia n.4, Taranto -Tel. 099. 7304422.
Prossimo appuntamento martedì il 21 dicembre, con il Concerto di Natale e la splendida voce di Iskra Menarini, vocalist di Lucio Dalla e Gianni Morandi, i Wake Up Gospel Project e l’ Orchestra Ico della Magna Grecia, diretta dal M.° Piero Romano (biglietto ingresso: 16,00 euro – ridotto 14,00 euro, per abbonati alla stagione 2010/2011 Incompagnia e  Officine del Jazz).

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information