CARTONIADI;A MATERA PREMIO RICICLONE ALLA ZONA CENTRO

I cittadini dei quartieri del Centro si aggiudicano il titolo di “Campioni del Riciclo” e il premio di 2.000 euro: registrato un incremento generale del 10%. · La gara ha portato ad un cambio di abitudini e di percezione da parte dei cittadini nei confronti della raccolta differenziata: in un mese la percentuale di materani che dichiarano di effettuarla con regolarità è passata dal 46% al 64%. (fonte: Astra Ricerche) · Un gesto visto non più solo come “dovere civico” o segno di “attenzione all’ambiente” ma sempre più “dettato da altruismo” e in grado di “dare soddisfazione”. · Da carta e cartone un prezioso contributo a cultura e tradizione locale: il materiale raccolto durante la gara sarà utilizzato per la costruzione del Carro della Madonna della Bruna che sfilerà in città il prossimo 2 luglio. Matera, 30 giugno 2014 – È stato proclamato oggi il vincitore delle Cartoniadi di Matera, il campionato della raccolta differenziata di carta e cartone organizzato da COMIECO - Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica, in collaborazione con il Comune di Matera e la Camera di Commercio di Matera: la Zona Centro si è aggiudicata il titolo di “Campione del Riciclo” e il premio in palio di 2.000 euro. Per tutto il mese di maggio i diversi quartieri della città, suddivisi in tre zone – Nord, Centro e Sud - hanno gareggiato contro se stessi per migliorare i propri risultati di raccolta differenziata di carta e cartone in quantità e qualità. La Zona Centro, con i quartieri Sassi e Centro storico, Serra Venerdì e Via Castello, ha totalizzato il 21% di incremento di raccolta di carta e cartone rispetto al mese di maggio 2013, conquistando il primo posto davanti alla Zona Nord (quartieri Serra Rifusa, Aquarium, Villa Longo, San Pardo, Spine Bianche, Piccianello e San Giacomo) e alla Zona Sud (Rione Agna, Rione Cappuccini, Rione Pini e Rione Lanera). Le Cartoniadi, inoltre, sono state l’occasione per rinnovare il legame tra la città e una storica tradizione: carta e cartone raccolti durante la gara hanno infatti contribuito alla costruzione del tradizionale carro Trionfale della Madonna della Bruna, realizzato in cartapesta, che il prossimo 2 luglio sfilerà per le vie della città. “Dall’indagine svolta da Astra Ricerche emerge che oggi il 64% del campione dichiara che effettua con regolarità la raccolta differenziata di carta e cartone contro il 46% di prima” ha affermato Carlo Montalbetti, Direttore Generale Comieco. “Ci auguriamo che gli effetti positivi delle Cartoniadi continuino e contribuiscano a migliorare le performance della città, che nel 2013 ha registrato una raccolta totale di circa 31 kg per abitante, già al di sopra della media regionale di 24 kg/abitante. È interessante anche vedere come siano cambiate le motivazioni che spingono i materani a fare la raccolta differenziata: se prima della gara si trattava soprattutto di dovere civico e rispetto per l’ambiente, dopo le Cartoniadi questo gesto sembra essere diventato motivo di gratificazione personale: è una ‘soddisfazione’ per un materano su tre e un gesto ‘altruista’ per il 30%”. “Il Comune di Matera sta mettendo in campo una serie di iniziative che consentiranno presto alla città di rafforzare ulteriormente il sistema della raccolta differenziata dei rifiuti e ridurre quanto più possibile lo smaltimento in discarica” conclude Salvatore Adduce, Sindaco di Matera. “L’iniziativa di Comieco si inserisce molto positivamente in questo contesto e ci consente di sensibilizzare ulteriormente l’opinione pubblica sulla necessità di separare correttamente i rifiuti solidi urbani. Mi auguro che questo percorso possa continuare con sempre maggiore convinzione e partecipazione dei cittadini”. “Le Cartoniadi possono essere considerate un lungo filo reale, rappresentato da una corposa raccolta di carta e cartoni, che ha coinvolto nel maggio scorso famiglie, scuole, imprese nella sfida quotidiana della raccolta differenziata” ha commentato Angelo Tortorelli, Presidente della Camera di Commercio di Matera. “La programmazione messa in campo da Camera di Commercio, Comieco e Comune di Matera ha costituito uno stimolo per sensibilizzare la comunità alle buone pratiche di raccolta differenziata dei rifiuti. E questo, al di là del premio messo in palio dall’Ente camerale che contribuirà a far crescere la cultura ambientale e della vivibilità nella nostra comunità, conferma che la corretta informazione favorisce una più efficace raccolta sul piano qualitativo e quantitativo nel conferimento dei rifiuti, con il recupero di risorse preziose, nel rispetto dell’ambiente e della economicità dei servizi. L’obiettivo è quello di continuare su questa strada e l’azione che abbiamo svolto nelle scuole dimostra che occorre insistere: i ragazzi sono il miglior investimento per coinvolgere le famiglie. Altri percorsi vanno attuati e migliorati per motivare ulteriormente imprese ed enti locali. Il nostro Ente, insieme a Comieco, ha portato, inoltre, valore aggiunto ad un progetto e ad una collaborazione che ci ha visto insieme per la seconda volta nella sponsorizzazione del carro trionfale di cartapesta per la festa del 2 luglio in onore della Protettrice di Matera, Maria Santissima della Bruna. ‘Carta oggi e carro domani’ sono uno slogan e un binomio destinati a rafforzare il senso di appartenenza e il contributo allo sviluppo sostenibile, che è tra le peculiarità del percorso di candidatura della Città dei Sassi a capitale europea della cultura per il 2019”.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information