RADUNO FERRARI E PREMIO CALCULLI. TRAGUARDO IN CAMERA DI COMMERCIO MATERA

Raduno Ferrari e Premio “Francesco Calculli’’, uno dei pionieri locali della rete commerciale di autoveicoli, sullo stesso podio a Matera per sostenere le imprese ed evidenziare il ruolo della Camera di commercio, Casa di tutti gli imprenditori, che ha messo un programma di incontri e attività segnati dai tempi della clessidra sul tema “Un motore per le imprese e per lo sviluppo del territorio’’. E così domenica 23 novembre 2014 sarà ricordata per i “motori a mille’’ sulla strada dell’impegno, della passione e della voglia di riuscire per imprimere una svolta importante su obiettivi come la ripresa e il lavoro e “Matera capitale europea della cultura 2019’’ . Il raduno dei tanti modelli della Casa del Cavallino rampante, proveniente da fuori regione, grazie all’apporto organizzativo del dinamico Gino Lavieri, patron della Policoro Corse- Veteran car & sport club, ha richiamato numerosi appassionati e turisti. Tanta curiosità per la “Rossa’’ e per la sequenza di modelli da sogno che portano alla scoperta di tanti luoghi del nostro Paese e la presenza nella Città dei Sassi contribuirà- come accaduto in altre occasioni- a incrementare gli arrivi di una categoria specifica di visitatori. Se poi si ha anche un kartdromo per provare le auto in pista, attirando altri visitatori, il finesettimana a Matera con un trofeo dedicato può diventare un evento di livello europeo…all’altezza di capitale della cultura “motoristica 2019’. E una citazione va fatta alle imprese locali che hanno contribuito con servizi e graditi souvenir a lasciare un gradito ricordo della manifestazione. Sono la società cooperativa di vigilanza “L’Aquila ” di Mario Scioscia, Panificio Martino di Angela Martino e azienda vinicola di Giuseppe Di Taranto. L’altro evento promosso dall’Ente camerale ha riguardato il premio Francesco Paolo Calculli, che ha coinvolto, studenti che hanno frequentato nell’anno scolastico 2013-2014 le classi IV e V delle scuole medie superiori. I partecipanti si sono cimentati sul tema : “Progetto di promozione per gli esercizi commerciali di Matera e del suo territorio connesso alla candidatura di Matera a capitale della cultura 2019. La borsa di studio era dotata di 3000 euro. L’iniziativa, promossa dai figli Angelo e Antonio, è stata voluta per  mantenere viva la memoria dell’imprenditore materano- deceduto nel 2013- che si è distinto per la sua costante ed ininterrotta attività commerciale. La commissione ha indicato nella graduatoria finale 1° classificato Rocco Mazzei (liceo classico), che riceverà 1.300 euro Giuseppe Bellisario Taratufolo (liceo scientifico) 1000 euro (2°), Saverio Carlucci (Ist commerciale Loperfido) 700 euro (3°). A pari merito 4° e 5°classificato sono giunti Stefano Laterza (liceo Classico) e Doriana Guida (liceo artistico). “Una giornata dedicata ai motori di oggi e di domani -ha detto il presidente della Camera di Commercio, Angelo Tortorelli- alle auto e agli studenti che dovranno far muovere l’economia con impegno, passione, creatività sulla strada delle competitività e dell’innovazione. La Casa di tutti gli imprenditori sostiene questo processo mettendo in campo professionalità, servizi e opportunità con la rete di progetti messi in campo e che hanno coinvolti altri territori. Faremo tesoro dei suggerimenti venuti in questa giornata, sia dai ferraristi, che lega turismo a passione per le rosse, e sia dai giovani che sono la speranza e la forza della candidatura di Matera capitale europea della cultura per il 2019’’. Matera 23 novembre 2014                                       

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information