rss

    youtube

Carnevale a Cavallo: piazza vittorio veneto gremita di gente

 10994462 857775327598086_4540868599739834241_n

guarda il VIDEO

Matera - Per il quarto anno consecutivo, Domenica 15 Febbraio, Matera ha festeggiato  “Carnevale a Cavallo”.

Quest’anno acconto ai cavalieri a cavallo anche i carri allegorici realizzati dai ragazzi del borgo La Martella,  hanno sfilato partendo dalla chiesa di San Paolo diretti verso piazza Vittorio Veneto.

I promotori ed organizzatori dell’evento, Nunzio Morelli dell’asd Vento Barocco, Angelo Rubino dell’asd Cambiamo ed il Centro Benessere Light, sono pienamente soddisfatti dei risultati raggiungi: una giornata in allegria e musica che ha visto protagonisti circa 30 cavalieri mascherati a cavallo, bambini ed adulti vestiti con  costumi colorati e divertenti , tre carri allegorici, ma anche majorettes, banda, gruppo folk, artisti di strada. Il tutto “condito” con caramelle e taralli distribuiti a fine mattinata in piazza Vittorio Veneto.

Sono state premiate con una targa di riconoscimento le associazioni di volontariato che hanno partecipato attivamente all’iniziativa: i clown dell’Oasi del Sorriso, l’associazione animalista “Il Branco”,  l’associazione musicale “La Ragnatela Folk” e l’Aias.

Per la loro partecipazione volontaria sono stati premiati anche tutti i cavalieri della sfilata.

Nunzio Morelli che a Matera ha realizzato l’innovativa scuderia “ Vento Barocco” incentrata sul costante  miglioramento e specializzazione nel settore equestre  commenta:”Sono pienamente soddisfatto  per il gradimento che il pubblico ha dimostrato per questo evento. Tale iniziativa ci ha dato l’opportunità di dimostrare che il divertimento passa attraverso lo spirito e delle persone. Non dimentichiamo che la partecipazione alla sfilata di Carnevale a Cavallo è un modo per trasmettere messaggi di promozione dello sport e del benessere.”

TAPPA A POLICORO INIZIATIVA VOLANDO SULLE ONDE DELLA VITA

A forza di bracciate per vincere il diabete, all’insegna dell’informazione, di stili di vita equilibrati e con un amore particolare per il mare e per la natura. Con questo obiettivo Policoro ospiterà venerdì 17 agosto Monica Priore, la nuotatrice brindisina (atleta diabetica di tipo I), che farà tappa in Basilicata - dopo Crotone- per il progetto “ Volando sulle onde della vita’’. Il progetto, patrocinato da Coni, Federazione Italiana Nuoto (FIN), Assonautica Italiana e sostenuto dalla Croce Rossa e Guardia Costiera, consiste in un “tour” realizzato con un camper che sta attraversando tutte le regioni Italiane; Monica esegue, in ogni regione, una traversata in mare o in lago. Prima di effettuare la tappa di Basilicata, Monica Priore illustrerà finalità e risultati dell’iniziativa, nell'incontro che si terrà lunedì 17 agosto alle ore 19.00 presso il ristorante “Le Terrazze ” del Porto di Marinagri alla presenza di giornalisti, del presidente di Assonautica Basilicata Angelo Tortorelli, del sindaco di Policoro Rocco Luigi Leone, del capo del Corpo sanitario dell’ispettorato di Sanità della Marina Militare italiana ammiraglio Enrico Mascia e del presidente Fand Basilicata, Associazione diabetici, Antonio Papaleo. “ Quella di Monica –ha detto il presidente di Assonautica Basilicata, Angelo Tortorelli- è una testimonianza importante, che Assonautica sostiene, per vincere battaglie difficili contro il diabete facendo sport e amando il mare sulle onde della vita, come il progetto che sta portando avanti toccando le diverse località del Paese’’ .Martedì 18 agosto la nuotatrice effettuerà una traversata in mare con partenza dal Marinagri Sailing Club e arrivo al circolo Velico lucano. Per la traversata sono coinvolti i circoli velici di Policoro che assicureranno movimento in mare, la guardia Costiera di Taranto con presenza di mezzi e personale durante la traversata, la Croce Rossa Italiana che assicurerà, presso il Circolo Velico Lucano (punto di arrivo) un'ambulanza con medico. Il 20 agosto la partenza per la tappa di Sorrento. Matera 13 agosto 2015

VISITA CARDINALE PAROLIN AUSPICIO PER ARRIVO PAPA FRANCESCO

Una presenza dal significato importante che valorizza segni e storia di una città, Matera “Civitas Mariae’’, e luogo di incontro di fedi e civiltà che sono uno degli elementi distintivi della Capitale europea della cultura per il 2019. E’ il commento del presidente della Camera di commercio di Matera, Angelo Tortorelli, alla visita del segretario di Stato della “Città del Vaticano’’ cardinale Pietro Parolin in occasione della apertura della porta della Misericordia e della inaugurazione della Basilica cattedrale, riaperta al culto dopo oltre 10 anni di restauri. “ La presenza del Segretario di Stato a Matera –ha detto Tortorelli-rafforza il rapporto della Città con la Chiesa cattolica in tutte le sue espressioni, ripropone valori e opportunità di crescita per la comunità locale sui temi universali della cultura, della pace. L’auspicio è che il cardinale Pietro Parolin possa tornare a Matera in occasione della visita di papa Francesco, auspicata dai cittadini e dalle istituzioni della Basilicata’’ Matera 5 marzo 2016

Una scuola di Catania a Matera per Matera 2019

 

IMG-20160127-WA0002

 

Si è svolto questa mattina presso il Comincenter,  in piazza Matteotti, nella città dei Sassi lo stage informativo su Matera 2019 che ha coinvolto i docenti e gli allievi dell'I.I.S.S "C.Gemellato" di Catania con gli studenti più meritevoli delle classi quinte.

I ragazzi, accolti da alcuni componenti della Fondazione Matera - Basilicata 2019, hanno potuto apprendere la nascita, l'idea e i processi di candidatura di Matera a Capitale Europea della cultura. Successivamente si è discusso delle strategie di marketing affrontate nel lungo percorso e più nel dettaglio le tecniche di organizzazione e produzione di eventi come Materadio.

Al termine dell'incontro è stato donato alla scuola una copia del Dossier "Open Future"e ai ragazzi le spillette con il logo di Matera 2019.

MATERA INCANTO PER PROMUOVERE MT 2019 E LEGALITA'

Si è tenuto nella serata di mercoledì 11 maggio il concerto dagli allievi del Conservatorio e“E.R. Duni’’ di Matera, che hanno partecipato al bando “Matera In Canto’’, promosso dalla Camera di commercio di Matera. Dato il successo conseguito, il Presidente dell'Ente camerale ha confermato la disponibilità a proseguire nel percorso intrapreso, con l'intento di valorizzare ancor più quanto già realizzato, per consentire ai ragazzi di raggiungere più auspicati traguardi. L’impegno è emerso al termine del concerto inserito nel cartellone “Maggio in Musica’’, svoltosi presso la Sala “Nino Rota’’ del Conservatorio che ha visto i giovani musicisti esibirsi con professionalità e creatività nella esecuzione dei brani, che hanno ricevuto applausi e apprezzamenti dal pubblico presente. Il bando, sostenuto dalla Camera di commercio, aveva premiato con una borsa di studio, nel dicembre scorso, la composizione della più bella canzone inedita (musica e testo letterario) ispirata a Matera 2019, per la cultura della legalità e dell’etica. L’iniziativa ha preso spunto dal Premio “Libero Grassi” promosso dallo sportello “Legalità” della Camera di commercio di Palermo e da Confcommercio Imprese per l’Italia nazionale . “Il futuro di Matera è nei giovani–ha detto il presidente della Camera di commercio, Angelo Tortorelli- e pertanto intendiamo offrire loro una ulteriore opportunità per valorizzare musicisti di alto valore professionale’’. Matera 12 maggio 2016

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information