PROGETTO DIABETE:SOSTEGNO ASSONAUTICA NUOTATRICE MONICA PRIORE

Il diabete, ma anche altre sventure della vita, si possono sconfiggere con la volontà,a forza di bracciate in acqua, facendo sport e con stili di vita che mettono insieme natura, tenacia e dieta mediterranea. E una conferma è venuta a Policoro dalla conferenza stampa, dalla esibizione in mare dal Circolo Velico Lucano al Porto di Marinagri, che ha visto come protagonista Monica Priore. La giovane nuotatrice brindisina (atleta diabetica di tipo I), ha fatto tappa in Basilicata per il progetto “Volando sulle onde della vita’’,invitando i giovani e in particolare i diabetici a impegnarsi praticando sport e segnalando le loro condizioni, perché problemi possano essere affrontati e attivati risposte efficaci in termini di servizi. Messaggio lanciato con l’auspicio che nel 2016 altri si uniscano alle sue bracciate in mare lungo il litorale metapontino . E pieno sostegno al progetto di Monica, che ha scritto un libro sulla sua esperienza, è venuto dal presidente di Assonautica Basilicata Angelo Tortorelli, del sindaco di Policoro Rocco Luigi Leone, del capo del Corpo sanitario dell’ispettorato di Sanità della Marina Militare italiana ammiraglio Enrico Mascia, dal capitano della capitaneria di porto di Taranto capitano di vascello Giuseppe Famà e del presidente Fand Basilicata, Associazione diabetici, Antonio Papaleo. “Un rapporto – come ha ricordato il presidente di Assonautica Basilicata, Angelo Tortorelli- destinato a continuare per la simpatia e per l’amore per la vita che Monica mette un progetto che induce speranza e voglia di lottare per progetti positivi. E se questi legano mare, natura, benessere hanno e avranno il pieno sostegno di Assonautica’’. Parole corrisposte che consolideranno ulteriormente il rapporto di Monica con Policoro e con la Basilicata. E porterà con sé una targa di Assonautica, consegnatela dal vicepresidente Carmelo Gagliardi e da Marco Pagano della Lega navale italiana sezione Matera-Castellaneta, oltre a pubblicazioni e a una medaglia del presiedente regionale di Fand Basilicata Antonio Papaleo. Il progetto, patrocinato da Coni, Federazione Italiana Nuoto (FIN), Assonautica Italiana e sostenuto dalla Croce Rossa e Guardia Costiera, consiste in un “tour” realizzato con un camper che sta attraversando tutte le regioni Italiane; Monica esegue, in ogni regione, una traversata in mare o in lago. Matera 18 agosto 2015

Informazione e ambiente

Sesta edizione del corso di formazione e comunicazione ambientale per giornalisti e professionisti organizzato dalla sede Rai di Basilicata e dall’Università degli studi di Basilicata.

Comunicare e divulgare l’ambiente: i rischi naturali e antropici, questa la tematica dell’edizione 2016 appena conclusa.

guarda il video

APPELLO DEL PROF. GIULIO SAVINO AI GIOVANI DISOCCUPATI, AGLI STUDENTI, AI CITTADINI LIBERI.

 

Riceviamo e pubblichiamo una nota del professor Savino

Se ne prenda coscienza.”Matera2019” ha il significato performativo di meta, di sogno, la cui realizzazione impone a tutti i cittadini di agire in maniera concorde.

“Matera2019” denota un bene comune, come Stato, Scuola, Chiesa, Ambiente.

Per la Ragione e per l’Etica, perciò, le dimissioni di chi non intenda assecondare gli interessi personali e di gruppo (come da politica tradizionale), sarebbero la negazione stessa di Matera 2019, di un bene comune europeo.

Il Sindaco De Ruggieri ha, perciò, il dovere di non dimettersi.

L’attualità del “Tu devi…” kantiano, contro correnti, clan e famiglie di boss e sotto-boss, divisi o uniti dagli affari (E. Berlinguer).


consiglio comunale di Matera del 18/11/2016

inizio dell'intervento del Sindaco Raffaello de Ruggieri 

 

De Ruggieri durante il consiglio comunale del 18/11/2016: "questo sindaco non si dimetterà mai..." 

 

Borsa turismo siti Unesco a Udine e iniziative zone terremotate

Un’altra ‘’Italia’’, quella di territori e beni poco conosciuti, ma contrassegnati dal marchio di tutela del patrimonio dell’Umanità, sarà a Udine dal 24 a e 25 ottobre per la V Borsa internazionale del turismo Unesco, con la rete consolidata del progetto Mirabilia che 10 camere di commercio italiane promuovono insieme sui mercati internazionali. E nella città friulana, fattori di attrazione unici, come i prodotti della buona tavola, le bellezze ambientali e le risorse culturali, saranno al centro di un confronto proficuo fra domanda e offerta delle aziende italiane con buyers turistici stranieri. A Udine sono attesi n.100 operatori economici titolari di aziende provenienti della Camere di commercio di Bari, Chieti, Genova, La Spezia, Lecce, Matera (capofila del progetto) Messina, Perugia, Taranto, Udine e n.42 tour operators provenienti da 21 Paesi (Canada, Cina, Danimarca, Francia, Germania, Giappone, Lituania, malta, Monaco, Norvegia, Polonia, Russia, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia, Gran Bretagna, Ucraina, e Usa) . Le aziende materane che parteciperanno alla Borsa internazionale del turismo Unesco di Udine sono : Ferula Viaggi, Hotel Del Campo, Sassi Hostel Srl, Locanda Di San Martino, Corte San Pietro, Materacollection, San Domenico Al Piano, Casa Diva, Hilton Garden Inn Matera e Dimore Dell'idris. Per tutte la possibilità di poter contare su un punto di forza del progetto Mirabilia, nato nel 2012 su iniziativa della Camera di commercio di Matera, che è la Rete di imprese . La “Rete’’ ha messo a punto un programma operativo di ampio respiro, per favorire la commercializzazione sul mercato nazionale e internazionale di pacchetti turistici integrati dalla rete interregionale di Camere di Commercio, la promozione della conoscenza dei  territori di riferimento e la creazione di un  circuito commerciale delle strutture ricettive di incoming, dei prodotti enogastronomici, dei servizi professionali offerti dalle imprese partecipanti alle iniziative del progetto Mirabilia. Alla rete aderiscono 10 imprese della filiera turistica dai servizi di accoglienza alla mobilità. Sono le aziende SUPERBA TLC di Genova, CARUSO& GRASSI tour operator di Matera, EOLNET di Messina, INFOSEI soc. coop di Bari, IRIS soc coop di Sammichele (Ba) , INCANTO APULIA TRAVEL e CAT IMPRESE NORD BARESI di Trani (Ba), BIKELIFE LIVE YOUR PASSION di Chieti, ITALYBAO di Lecce e COMUNICAZIONE DIGITALE di Siena. La Borsa del turismo di Udine riserverà particolare attenzione anche ai territori colpiti dal terremoto del 24 agosto scorso e con una iniziativa condivisa e sostenuta, in particolare, dai presidenti delle Camere di commercio di Matera, Angelo Tortorelli, e di Perugia Giorgio Mencaroni nella piena consapevolezza e nella necessità di unire gli sforzi del sistema camerale e delle imprese per recuperare luoghi e memoria di un patrimonio collettivo collocato nel “cuore’’ dell’Italia. “ La solidarietà e la cooperazione – ha detto il presidente della Camera di commercio di Matera, Angelo Tortorelli- è uno degli aspetti che ha consentito al progetto Mirabilia di crescere, partendo dalle peculiarità di una Italia poco conosciuta ma vera e apprezzata. Il nostro Ente ha avuto già modo di impegnarsi. verso popolazioni e territori colpiti da calamità,i n occasione del terremoto in Abruzzo. La Borsa di Udine sarà una occasione per recuperare fiducia , lavorando insieme come stiamo facendo per Matera 2019 che è una opportunità per il Mezzogiorno e per il Paese’’. E lo è in particolare i centri colpiti dal terremoto. “Abbiamo proposto –ha dichiarato il presidente della Camera di commercio di Perugia, Giorgio Mencaroni- al Partenariato Mirabilia, che l’ha subito accettati e fatti propri, l’adozione di interventi a favore dei territori colpiti, Norcia, Cascia, Preci e Monteleone di Spoleto in Umbria e, naturalmente, Amatrice, Accumoli e Arquata del Tronto. Alle aziende delle aree terremotate sarà consentito di partecipare alla V Borsa Internazionale del Turismo Culturale di Udine senza sottoscrivere il costo dell’iscrizione ed inoltre potranno beneficiare di uno specifico programma di visite da parte del maggior numero possibile di Buyers presenti in Borsa. Con le Camere di Commercio dei territori interessati –conclude- saranno anche messe a punto iniziative di comunicazione al fine di dare una corretta informazione sull’ampiezza reale delle aree terremotate e sulle condizioni di sicurezza e operatività garantite in aree della stessa provincia ma assolutamente non interessate dal sisma, così da rassicurare il pubblico circa lo stato di conservazione dei luoghi che ospitano i Siti Unesco”. Matera  21  0ttobre  2016                            L’addetto stampa                                                               Francesco Martina

PRESENTAZIONE PROGETTO COREPLA NELLE SCUOLE

La plastica può avere una nuova vita con un progetto di sostenibilità, di riuso, risparmio di risorse e di tutela ambientale che  guarda ai giovani per migliorare un circuito virtuoso, fondato su informazione e buone pratiche. Sono le finalità di un progetto che sarà presentato a studenti e insegnanti delle scuole giovedì 24 novembre, alle 10.30, presso la Camera di commercio di Matera con l’apporto del Consorzio nazionale per la raccolta, il riciclaggio e il recupero degli imballaggi in plastica (Corepla). L’iniziativa, che coinvolge le scuole secondarie di I e II grado delle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania e Molise, intende sensibilizzare i giovani sul tema della raccolta differenziata e sul riciclo degli imballaggi in plastica. Al progetto è legato un concorso, al quale ci si puo’ iscrivere sul sito www. coreplaschoolcontest.com . “ La Camera di commercio di Matera – ha detto il presidente della Camera di commercio, Angelo Tortorelli- che ha all’attivo sostegno e compartecipazione a campagne con i Consorzi nazionali di settore, a cominciare dal Conai, ritiene che l’educazione e la formazione dei cittadini di domani sul tema della raccolta differenziata dei rifiuti sia un mezzo importante per coinvolgere gli adulti,oltre che le imprese, su un tema di stretta attualità. La sostenibilità rappresenta la condizione per tutelare l’ambiente e per risparmiare risorse, senza dimenticare le opportunità occupazionali della filiera dei rifiuti’’. I giornalisti sono invitati a partecipare- Matera  21 novembre 2016                           

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information